Lecco, 12 marzo 2019   |  

Nuova perturbarazione in arrivo: vento, pioggia e neve

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “mercoledì nuova veloce perturbazione, colpito soprattutto il Centro e a seguire il Sud. Poi rimonta dell’alta pressione con netto rialzo termico ma venti a tratti forti”

situazione di mercoled 3bmeteo 89493

E’ in arrivo una nuova veloce perturbazione sull’Italia, che riporterà su alcune regioni pioggia, vento e neve sui rilievi” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “rovesci sparsi e qualche temporale colpiranno in primis le regioni del Centro, dalla Toscana verso Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo. Tra sera e notte il peggioramento si estenderà anche al Sud a partire dalla Campania, anche qui con possibili temporali. Ancora una volta ai margini il Nord Italia, che invece necessiterebbe di piogge consistenti, soprattutto sul Nordovest. Qualche fenomeno è infatti atteso in primis su Levante Ligure ed Emilia Romagna, occasionalmente sul Triveneto; poco o nulla altrove”.

TEMPERATURE IN CALO, TORNA LA NEVE IN MONTAGNA – “Il fronte sarà accompagnato da un calo delle temperature che favorirà il ritorno della neve sull’Appennino centro-settentrionale mediamente oltre i 1000-1400m di quota, a tratti più in basso durante i rovesci più intensi “– prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “Qualche occasionale nevicata potrà verificarsi anche sulle Alpi orientali in genere oltre i 1000-1200m di quota. Attenzione infine al vento, che soffierà sostenuto a tratti di Ponente, Libeccio e poi Maestrale, specie su Tirreno e tra le Isole Maggiori”.

NEI GIORNI A SEGUIRE TORNA L’ALTA PRESSIONE MA CON QUALCHE ECCEZIONE; ATTENZIONE AL VENTO - “Giovedì ritroveremo residue piogge al Sud e medio versante Adriatico, con neve oltre i 900-1300m, ma in esaurimento. Nei giorni successivi l’alta pressione riporterà il tempo stabile e in prevalenza soleggiato, salvo qualche acquazzone su Isole Maggiori, Calabria e qualche nevicata sulle Alpi di confine. Le temperature saranno in netto rialzo, con punte di oltre 18-20°C soprattutto al Centronord. Attenzione infine al vento, che soffierà a tratti ancora forte per il prosieguo della settimana in genere da Ponente o Maestrale, con raffiche di oltre 70-80km/h su Tirreno, Sardegna e Sicilia” – concludono da 3bmeteo.com

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Luglio 1945 Gli Stati Uniti d'America, con il Progetto Manhattan, fanno esplodere nel deserto del Nuovo Messico la prima bomba atomica

Social

newTwitter newYouTube newFB