Lecco, 06 maggio 2019   |  

Nuova area giochi al parco di Villa Eremo a Lecco

Terminate le installazioni dei giochi, proseguono i lavori di posa del basamento antitrauma

1905 giochi eremo

Sta per volgere al termine l'intervento di manutenzione straordinaria, del valore di circa 30 mila euro, attivato dal Comune di Lecco nel parco cittadino di Villa Eremo, recentemente interessato anche dalle piantumazioni di 7 dei 22 alberi donati alle scuole di Lecco.

Con l'intervento di riqualificazione in corso è stata sostituita e ammodernata l'intera area giochi presente, che ora trova il suo centro in un grande gioco a torre, installazione composta da due torri e due scivoli, da 90 e 150 cm, collegati tra di loro da un ponte mobile di 2,5 metri, con un piano di calpestio in legno e corde laterali. Al gioco a torre è collegata un'altalena, a cui si aggiunge l'ulteriore altalena a due posti adiacente, che comprende un seggiolino adatto ai disabili, comprensivo di cintura di sicurezza. Ugualmente adatto anche ai disabili è 1 dei 7 nuovi giochi a molla, mentre completano la dotazione ludica il pannello del tris e un gioco vocale uditivo, a forma di fiore.

Infine, col nuovo allestimento, nelle immediate vicinanze dell'area giochi ora trova spazio anche un tavolo con panche da pic-nic.

Per consentire l'installazione della pavimentazione antitrauma, nei giorni da mercoledì 8 a venerdì 10 maggio il parco di Villa Eremo resterà chiuso.

“Questo intervento di installazione di nuovi giochi in uno dei parchi più belli della città, valorizza una zona verde strategica, per posizione e storia – commenta l’assessore al patrimonio Corrado Valsecchi -; nelle prossime settimane inseriremo nuovi giochi anche in altri giardini pubblici, a partire da quello di Chiuso intitolato al Beato Serafino.

Questa mattina, durante un sopralluogo effettuato con i tecnici del Comune di Lecco - prosegue l'assessore -, ho anche verificato la situazione del parco del Belgiojoso, recentemente riqualificato, e ho trovato assolutamente in buono stato l’intera area verde, i camminamenti, le panchine e i giochi installati. La sola criticità riscontrata, legata a gesti di maleducazione e in alcuni casi veri e propri atti di vandalismo, riguarda la fontana. Ad ogni buon conto, come programmato, tra poco ripartiranno i getti d’acqua, mantenuti spenti durante l'inverno e in questo modo la situazione dovrebbe migliorare. Resta tuttavia valido e imprescindibile l’appello all’educazione già fatto in passato: senza la collaborazione di tutti è impensabile che un parco pubblico frequentato da migliaia di persone si presenti sempre in condizioni perfette e per questo motivo, al nostro impegno, si devono sempre accompagnare il buon senso e l'educazione degli avventori".

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Maggio 1986 la Comunità Europea adotta la bandiera europea

Social

newTwitter newYouTube newFB