Lecco, 12 luglio 2017   |  

Noè, gli animali e l’arca

di Gabriella Stucchi

Il volersi bene, l’amore vero, tocca il cuore e piace al Signore che vede realizzato il suo piano d’amore sulla terra e tra gli esseri viventi.

Noe...

La storia del diluvio, descritta nei capitoli 6-7 di Genesi, viene proposta in una forma semplice, adatta per i bambini.

Le nuvole, che diventano sempre più scure, sono dovute ai cattivi pensieri che animano i cuori degli uomini. Il Signore si rivolge a Noè e gli suggerisce di costruire un’arca grande, con tanti posti per contenere un maschio e una femmina di ogni specie di animali per proteggerli dal diluvio imminente.

Noè riesce a raccogliere gli animali con l’aiuto di una colomba, mentre la pioggia copre la terra e nuvole sempre più nere preoccupano gli animali, finché la gallina di Noè fa un sorriso, che si espande a poco a poco tra tutti gli animali stretti nell’arca.

Di fronte a quel diffuso sorriso il Signore ordina alla pioggia di fermarsi; splende il sole, e Noè prima fa uscire dall’arca il corvo, poi la colomba che torna con un ramoscello d’ulivo, vola in alto e canta un bel pensiero: “Ti voglio bene”.

Il Signore commosso manda un arcobaleno colorato, segno del suo sorriso, col messaggio: “Anch’io vi voglio bene”, rassicurando che non ci sarebbe più stato un altro diluvio. Gli animali escono dall’arca, sulla terra ritorna la vita.

Da allora altre volte è piovuto, con nuvole scure, per giorni, ma poi la pioggia si è sempre fermata. Il motivo? L’autore dice solo: “Da qualche parte c’è qualcuno che pensa...”.

Che cosa? La domanda resta sospesa, ma l’immagine che chiude lo lascia intravedere: è una famiglia, i cui membri (mamma, papà, due bambini) si abbracciano...

Il volersi bene, l’amore vero, tocca il cuore e piace al Signore che vede realizzato il suo piano d’amore sulla terra e tra gli esseri viventi.

Il messaggio, accompagnato da immagini molto significative, soprattutto per gli sguardi che si scambiano i protagonisti, uomini e animali, è assai importante per bambini e ragazzi. Un modo geniale per educare che il volersi bene sta alla base dell’armonia dell’universo.

Alberto Benevelli – Loretta Serofilli: “Noé, gli animali e l’arca” - Paoline – euro 14.00

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Febbraio 1931 viene varata la Amerigo Vespucci, tuttora in servizio, ed utilizzata per l'addestramento degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno.

Social

newTwitter newYouTube newFB