Lecco, 01 agosto 2017   |  

Nessun punto di penalizzazione per la Calcio Lecco

Il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare ha dichiarato il deferimento improcedibile.

logo calcio lecco serie d

Pericolo penalizzazione scampato per la Calcio Lecco. La nuova società del presidente Paolo Di Nunno non dovrà scontare alcun punto di penalizzazione a causa degli stipendi non saldati dalla precedente società sportiva. Il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare ha infatti dichiarato "il deferimento improcedibile per intervenuta revoca dell’affiliazione della Società deferita".

"I deferimenti - spiega l'avvocato Cesare Di Cintio (Dcf Sport Legal), difensore dei blucelesti - traggono spunto dall’attività d’indagine espletata nel corso dei procedimenti disciplinari aventi ad oggetto Il mancato pagamento, entro il termine stabilito, da parte della Società Calcio Lecco 1912 Srl della somma di € 6.000,00 in favore del calciatore Vignali Paolo e della somma di € 4.050,00 in favore del calciatore Pergreffi Antonio (delibere CAE del 4.11.2016).
Nessun pericolo penalizzazione, dunque, per la nuova società lombarda".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newTwitter newYouTube newFB