Lecco, 14 marzo 2019   |  

Navigazione. “I Parlamentari del territorio facciano la loro parte con il Governo”

Piazza e Formenti: “Ad oggi non si è giunti ancora alla regionalizzazione del servizio perché il Ministero dei trasporti non ha ancora attuato e predisposto il piano di risanamento tecnico-economico con il Ministero del tesoro”.

Lecco navigazione

La commissione Infrastrutture e trasporti del Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, la proposta di risoluzione che abbiamo presentato per sollecitare il Governo nel dare piena attuazione alla regionalizzazione della navigazione interna dei laghi lombardi” affermano i Consiglieri regionali Mauro Piazza e Antonello Formenti .

“Ad oggi non si è giunti ancora alla regionalizzazione del servizio -continuano i due consiglieri regionali- perché il Ministero dei trasporti non ha ancora attuato e predisposto il piano di risanamento tecnico-economico con il Ministero del tesoro”.

“È da quasi vent’anni che Regione Lombardia sta aspettando che gli sia affidata la gestione esclusiva di questa competenza, che una volta ottenuta sarebbe uno strumento di sviluppo straordinario per tutto il Lario”spiegano i due eletti al Pirellone.

“Non possiamo più attendere: per questo chiediamo ai Parlamentari del territorio di farsi parte attiva nei confronti del Governo Conte affinché si attui nei tempi più rapidi possibili la progressiva regionalizzazione del servizio di navigazione” concludono Piazza e Formenti.

Sul tema interviene anche Raffaele Erba, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle: "L'articolo 11 del decreto legislativo 422 del 1997 prevedeva infatti che la gestione governativa per la navigazione nel Lago di Como, Lago Maggiore e Lago di Garda, venisse trasferita alla competenza di Regione Lombardia. Tuttavia, a distanza di 22 anni, non si è ancora giunti alla regionalizzazione del servizio. Considerando che nel Programma Regionale di Sviluppo la Regione si è posta come obiettivo la progressiva regionalizzazione della navigazione sulle acque del lago, i consiglieri del Movimento 5 Stelle chiedono di garantire un adeguato e competitivo collegamento tra le sponde del lago per ridurre il traffico automobilistico e migliorare la qualità dell'aria. Siamo favorevoli alla regionalizzazione del servizio. Questo permetterebbe una migliore pianificazione degli orari anche in funzione dell'intermodalità per sincronizzare meglio il trasporto lacustre e il trasporto su gomma e su rotaia. Il tema della navigazione dei Laghi lombardi approderà anche sui tavoli del Governo a Roma. Porteremo l'istanza alla Camera per sollecitare la discussione e per favorire l'apertura di un tavolo di lavoro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Marzo 1916  Albert Einstein pubblica la sua teoria della relatività

Social

newTwitter newYouTube newFB