Lecco, 29 giugno 2018   |  

Navigazione: 550 mila euro a Oliveto, Mandello, Valmadrera e Lecco

Mauro Piazza: importanti finanziamenti per nuovi interventi con avvio lavori previsto nel 2018.

Lecco navigazione

Un contributo di 5,3 milioni di euro per valorizzare i laghi lombardi potenziando le infrastrutture, la portualità e la navigazione turistica e di linea. E' quanto
prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

"Finanziamo 43 nuovi interventi – spiega il Consigliere Piazza- che saranno avviati e completati nell'arco del biennio 2018-2019 per un importo complessivo di 5.358.050 milioni di euro. Si tratta di stanziamenti destinati alle Autorità di bacino lacuale (laghi di Garda, Iseo, Maggiore, Lario e Ceresio) e ai Comuni rivieraschi”.

“Oltre a quelle già in corso di realizzazione e precedentemente finanziate- dichiara l’esponente di Forza Italia-la nuova programmazione di Regione Lombardia per lo Sviluppo della navigazione turistica e della portualità prevede importanti finanziamenti per nuovi interventi con avvio lavori previsto nel 2018.

“A Mandello del Lario Regione Lombardia interverrà per 300mila euro per la sistemazione spondale e collegamento I Lotto. Mentre ad Oliveto- continua Mauro Piazza- la Regione interverrà con 75mila euro per la realizzazione del tratto di passeggiata a Lago di collegamento con l'Area Piazzale degli alpini a fronte di un impegno di spesa di 150.000 euro”

“A Valmadrera la realizzazione della passerella galleggiante e la manutenzione straordinaria delle catenarie del porto comporterà una spesa di 160mila, di cui 100mila a carico di Regione.

Infine per la manutenzione straordinaria della mantellata in località ponte Kennedy, a Lecco, e la riqualificazione di strutture di approdo temporaneo Regione Lombardia interverrà con un finanziamento di 80mila euro a fronte di una spesa di 165mila” conclude il consigliere regionale

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newTwitter newYouTube newFB