Lecco, 30 luglio 2017   |  

Musica protagonista in città con i pianoforti del progetto Suonami

di Mario Stojanovic

Un fine settimana ricco di eventi con il Lecco Jazz Festival. L'esperienza raccontata dal duo oggionese composto da Federico Frigerio e da Gloria Fumi.

WhatsApp Image 2017 07 30 at 14.08.09

Grande successo anche per la seconda edizione del progetto Suonami a Lecco, all'interno delle iniziative del Lecco Jazz Festival. In questo fine settimana sono stati posizionati 6 pianoforti in alcuni angoli della città e messi a disposizione di chiunque per suonare in piena libertà.

Tra i tanti che si sono esibiti sui pianoforti posizionati in piazza Garibaldi, piazza Era, Ospedale Manzoni, piattaforma a lago, Campus Universitario e Stazione anche due giovani strumentisti lecchesi, di Oggiono, il duo Gemma, composto dal pianista Federico Frigerio (27 anni) e da Gloria Fumi (23 anni).

WhatsApp Image 2017 07 30 at 13.10.52“Siamo un duo nella musica e nella vita – raccontano i due giovani musicisti – infatti a maggio 2018 convoleremo a nozze. La storia del nostro duo musicale è nata nel settembre dello scorso anno con il debutto a Cremona, poi al teatro Nuovo di Milano e all'aeroporto della Malpensa”.

Federico è un pianista allievo del maestro Francesco Sacchi, mentre Gloria è una flautista laureata al conservatorio di Como con esperienze all'arena di Verona e ai pomeriggi musicali di Milano.

“Questa esperienza di oggi a Lecco ci mancava e sarà indimenticabile suonare sulla piattaforma del nostro lago, con il paesaggio circostante, immersi nella natura. E chissà che da questo viaggio musicale di oggi nascano nuovi brani inediti da portare nei teatri d'Italia e non solo”.

Per Gloria ora da quest'anno prenderà il via anche l'esperienza di insegnante di musica: "Dopo essermi diplomata col massimo dei voti nel 2013 presso il conservatorio "G.Verdi"di Como (in flauto), ho superato l'ammissione per il Biennio Formazione Docenti, nel medesimo conservatorio, corso di laurea che mi ha dato l'abilitazione all'insegnamento del flauto presso le scuole secondarie di primo grado musicali. Nel 2016, a 22 anni, ho superato il concorso a cattedra e da pochissimi giorni ho saputo della mia entrata in ruolo a partire dall'anno scolastico 2017/2018. Insegnerò flauto presso una scuola secondaria di primo grado musicale, in provincia di Sondrio".

"Ho mantenuto fino a ora - spiega ancora Gloria - sempre vive entrambe le strade: insegnamento e concerti. In un Paese dove tanti dicono che con l'arte non si vive, posso dire con orgoglio che è stata proprio grazie alla musica che oggi ho un lavoro sicuro e meraviglioso. Questa notizia del ruolo veramente mi ha sorpreso moltissimo perché ho solo 23 anni, davvero non mi sembra vero. Tanti sacrifici che oggi però sono stati tutti ripagati".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newTwitter newYouTube newFB