Bellano, 05 ottobre 2017   |  

Muro pericolante a Ombriaco Alta: chiusa la Bellano-Vendrogno

Risulta impedito pertanto il passaggio di mezzi verso le frazioni Lezzeno, Valletta, Gora, Pradello e il Comune di Vendrogno.

22281257 10214301417560214 619257930 o

La Strada Provinciale che collega Bellano e Vendrogno è chiusa al traffico da questo pomeriggio a causa di una fessura in un muro di un condominio privato all’altezza della frazione di Ombriaco Alta. Risulta impedito pertanto il passaggio di mezzi verso le frazioni Lezzeno, Valletta, Gora, Pradello e il Comune di Vendrogno. Per raggiungere da Bellano le frazioni e il Comune di Vendrogno si dovrà quindi utilizzare la “Bellano-Taceno” e passare per Vendrogno.

Il Comune di Bellano ha imposto al condominio proprietario del muro che presenta la fessura, trovando subito grande disponibilità e impegno al riguardo. La Provincia, che ha emesso il decreto di chiusura in condivisione con il Comando dei Vigili del Fuoco, valuterà la riapertura quando sarà garantita la sicurezza a seguito di lavori che cominceranno domani mattina.

Il muro di contenimento presenta una fessura ampia dai sette agli otto centimetri lungo tutti i 2,40 metri di altezza del manufatto, pertanto i lavori riguarderanno lo svuotamento del terrapieno alle spalle del muro, l’apertura di fori di sfogo per le acque meteoriche e infine l’applicazione di piastre di contenimento sulla parte fessurata.

Il Municipio si sta predisponendo, ai fini di garantire la pubblica incolumità, apposita ordinanza per la messa in sicurezza dei luoghi e, nel contempo, il divieto d’accesso ai giardini antistanti il condominio. Al momento non è possibile fare una previsione temporale riguardante la riapertura ai mezzi della strada, anche se sembra certo che ciò non avvenga prima di lunedì. V

iene garantita comunque la possibilità di passaggio pedonale lungo la strada. Inoltre l'Amministrazione Comunale, in accordo con la Sab, ha già provveduto a garantire il trasporto scolastico, predisponendo una fermata dei mezzi alla curva “Ex Bar Ornella”, sia per la Sab che per lo scuolabus comunale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB