Morbegno, 15 aprile 2018   |  

Morbegno: colpisce con sassi, calci e pugni il proprietario di un bar

Il responsabile è un giovane lecchese che è stato denunciato per per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni aggravate.

carabinieri ok 3

Questa mattina, domenica 15 Aprile, intorno alle ore 6.30, i Carabinieri del nucleo Radiomobile di Sondrio sono intervenuti, per una aggressione, all’interno del bar della stazione ferroviaria di Morbegno. Giunti sul posto i militari hanno  rilevato i danni all’interno del locale e raccolto le testimonianze dei feriti per i quali è stato necessario l’intervento dei sanitari.

La precisa descrizione dei fatti fornita ai militari dell'Arma ha permesso di effettuare la ricerca di due giovani responsabili dell'accaduto, trovati alla stazione in attesa del treno che li avrebbe riportati nel lecchese. I giovan,i tra cui un minorenne proveniente dal lecchese, avevano trascorso la serata in Valtellina dove avevano già subito un controllo da parte dei Carabinieri.

Questa la ricostruzione dei fatti:
Il più giovane, giunto a Morbegno in attesa di prendere il treno con i suoi amici per rientrare a casa, si accorge di essere privo del documento d'identità, che, secondo le sue dichiarazione sarebbe stato trattenuto dai militari.

Alle 6:00 circa, entrato nel bar della stazione ferroviaria, il ragazzo chiede al proprietario del locale di chiamare i carabinieri affinché gli venisse restituito il documento. Il titolare respinge la richiesta invitando il giovane a recarsi in caserma.

Il ragazzo reagisce inveendo e aggredendo il proprietario del locale con alcuni sassi raccolti dalla linea ferrata; altri clienti presenti nel locale sono stati colpiti da calci e sberle. Oltre a ciò il giovane compie atti di vandalismo all'interno del bar.

Dopo alcuni lunghi minuti di panico un cliente riesce a chiudere fuori dal locale il ragazzo che dopo alcuni calci e pugni assestati alla porta si dilegua con l’amico.

Quattro i feriti, il più grave il titolare del bar che ha riportato una prognosi di 25 giorni per la frattura nella regione zigomatica e mandibolare e una ferita al volto. Non ancora noti l'entità dei danni subiti dal locale.

Il minorenne, responsabile dell’intera vicenda, è stato denunciato dai carabinieri di Morbegno per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni aggravate. L’amico maggiorenne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, concorso morale.

La Magistratura dei minori ha richiesto per il ragazzo esami clinici e una valutazione psichiatrica. Per i due, la Stazione Carabinieri di Morbegno richiederà il divieto di ritorno nei Comuni della propria giurisdizione.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB