Cremeno (Lc), 11 agosto 2019   |  

Mons. Rolla a Cremeno per la processione a San Rocco

La Solenne Processione sarà celebrata da Monsignor Maurizio Rolla, Vicario Episcopale della Zona 3 Lecco. La processione, accompagnata dal Corpo Musicale Santa Cecilia di Barzio e dal Coro Parrocchiale, partirà dalla Chiesa Parrocchiale di San Giorgio Martire

cremenoresevalt

Come ogni anno fin dal lontano 1836, il 16 Agosto, nel giorno dedicato a San Rocco, la Parrocchia di Cremeno si raccoglie attorno al Santo che diede la grazia debellando la piaga del colera che affliggeva i nostri paesi.

La tradizione si tramanda dal 1836, anno in cui, a seguito di un voto fatto dalla popolazione di Cremeno durante la pestilenza, trasportando la statua lungo le vie di Cremeno, invocando in preghiera la fine della pestilenza, tali invocazioni furono ascoltate e da allora, la comunità, devota al Santo, rinnova la propria fede, devozione e riconoscenza per le intercessioni a lui invocate e ricevute.

La giornata avrà inizio alle ore 10 con la Santa Messa Solenne in onore del Santo celebrata dal Parroco Don Lucio Galbiati; Alle ore 15,00 vesperi e a seguire processione lungo le vie del paese.

La Solenne Processione sarà celebrata da Monsignor Maurizio Rolla, Vicario Episcopale della Zona 3 Lecco ed accompagnata dal Corpo Musicale Santa Cecilia di Barzio e dal Coro Parrocchiale, partirà dalla Chiesa Parrocchiale di San Giorgio Martire, percorrendo le Vie San Giorgio, Via Marconi, Via Ing. Combi, Via XXV Aprile, Via Caleggio, Via Roma fino a raggiungere la Chiesa dedicata a San Rocco dove verrà effettuata la sosta e verrà impartita la solenne benedizione.

La processione risalirà poi Via San Rocco, Via Don Giovanni Spagnoli proseguendo lungo la Via Crucis antistante la Chiesa Parrocchiale dedicata a San Giorgio. Terminerà con la benedizione ed il bacio alla reliquia. A seguire, la festa continuerà presso l’oratorio San Giovanni Bosco con l’estrazione dei premi della lotteria quest’anno promossa per far fronte ai lavori di adeguamento dell’impianto di riscaldamento dell’Oratorio con la sostituzione della centrale termica.

L’Oratorio di Cremeno in questi anni è diventato un punto di riferimento per la Pastorale Giovanile dell’Altopiano. Per questo motivo si vuole garantire un’accoglienza dei ragazzi durante tutto l’anno. L’uso degli ambienti dell’Oratorio permette non solo l’aggregazione giovanile ma anche la possibilità di svolgere attività ricreative e culturali. Inoltre l’Oratorio ospita la sede della Sezione ANA Alpini di Cremeno. Il campo da calcio permette lo svolgimento di attività sportive e tornei estivi di calcio

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newTwitter newYouTube newFB