Lecco, 31 ottobre 2018   |  

Meteo: “Ponte Ognissanti con nuova ondata di maltempo”

Francesco Nucera: “Due perturbazioni raggiungeranno l'Italia prolungando questa fase piovosa su diverse Regioni d'Italia. Migliora parzialmente nel week-end ma non dappertutto”

Ognissanti maltempo italia meteo piogge

“Non c'è tregua per il Mediterraneo che anche nei prossimi giorni continuerà a fare i conti con nuove ondate di maltempo di stampo autunnale “ - A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge – “Il canale di bassa pressione dall'Atlantico rimane sempre aperto; due perturbazioni raggiungeranno l'Italia e insisteranno per qualche giorno.

Le prime avvisaglie del nuovo peggioramento sono già in azione sulla nostra Penisola. Nelle prossime ore la prima perturbazione porterà altre piogge al Nord Ovest ed Isole Maggiori per poi estendersi entro notte a gran parte del Centro Nord, Campania e Calabria. Giovedì il maltempo si intensificherà ed interesserà gran parte delle nostre regioni con piogge e temporali localmente di forte intensità. Nuove nevicate sono attese a partire dai 1400/1700m ma con limite in rialzo fin sopra i 2000m. “La perturbazione- proseguono da 3bmeteo - non sarà forte come quella precedente seppur porterà fenomeni a tratti intensi, in particolare su Liguria di Levante, Emilia Romagna, Triveneto, regioni tirreniche e Sicilia ( rischio nubifragi sull’Isola ).”

Tendenza week-end. Venerdì arriverà la seconda perturbazione; ci attende una giornata molto instabile specie al Centro Nord ed Isole Maggiori con piogge e temporali sparsi . Nel fine settimana le piogge si concentreranno soprattutto su Nord Ovest, Sardegna e Sicilia, altrove il tempo sarà più asciutto ma non del tutto soleggiato. Le temperature, stante i venti meridionali, aumenteranno di qualche grado portandosi su valori miti soprattutto al Centro Sud; per ora non si intravedono ondate di freddo neppure sul lungo termine, ma anzi temperature spesso sopra media– concludono da 3bmeteo.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB