Lecco, 14 dicembre 2016   |  

Mercato immobiliare in ripresa sul Lario grazie agli stranieri

Proveniente in prevalenza da Russia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Francia, Danimarca e Paesi Bassi: la quota di compravendite in capo ad acquirenti stranieri e' pari a oltre il 70%

villa cipressi2

In Italia la domanda italiana e straniera torna a guardare con interesse al mercato delle seconde case. In particolare il mercato immobiliare dei laghi ha registrato a consuntivo nel 2015 un aumento generalizzato delle compravendite (+16,1%), piu' marcato nelle localita' in cui e' maggiore l'interesse della domanda straniera. I segnali di crescita riscontrati nel corso dell'anno, in questo segmento, lasciano presagire un risultato positivo anche per il 2016. E' quanto emerge dal 1 ° Market Report Laghi realizzato in partnership da Engel & Volkers e Nomisma.

"Il network di Engel & Volkers nelle localita' di prestigio dei laghi del Nord Italia riporta, anche per il secondo semestre 2016, sentiment positivi sulla domanda, perche' finalmente si e' tornati a investire dopo anni di stagnazione, con una componente straniera che fa da traino al mercato", commenta Alberto Cogliati, Direttore Commerciale di Engel & Volkers Italia. Le compravendite sono infatti aumentate in modo generalizzato, con tassi di crescita piu' significativi per il Lago Maggiore (8,8%) e il Lago di Garda (10,4%) e piu' modesti per Como (5,2%) e Iseo (1,7%).

Secondo Luca Dondi dall'Orologio, Managing Director di Nomisma, "sul versante dei prezzi, i dati raccontano un mercato immobiliare a due velocita'. La performance nei principali laghi del Nord Italia, pur soddisfacente rispetto al recente passato, si presenta infatti molto diseguale tra le diverse localita', con l'andamento dei prezzi che riflette in maniera abbastanza fedele l'interesse della domanda straniera. A quotazioni in aumento sul Lago Maggiore e tutt'al piu' stazionarie sul Lago di Como, si contrappongono infatti valori in ulteriore flessione sul Lago d'Iseo e di Garda."

Anche il Lago di Como si conferma un mercato tra i piu' attrattivi, sia per la domanda italiana che per quella straniera, proveniente in prevalenza da Russia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Francia, Danimarca e Paesi Bassi: la quota di compravendite in capo ad acquirenti stranieri e' pari a oltre il 70%. Nel 2016 la domanda di residenze di pregio e' tornata a crescere nell'ordine del 20% rispetto all'anno precedente. Per gli immobili nuovi nelle migliori location e con affaccio sul lago si segnalano quotazioni record pari a 8.000-10.000 euro/mq.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB