Lecco, 02 febbraio 2018   |  

Mensa scolastica a Lecco: "parte l’operazione gourmet"

Valutate e varate modifiche al menù: "per incontrare i gusti dei bambini e dei ragazzi"

mensa scolastica

Il nuovo “Circolo di qualità” composto dalle mamme degli alunni delle scuole di Lecco, consapevole delle positive novità introdotte dalla gara d’appalto per il servizio ristorazione delle mense scolastiche (nuovo gestore, cucina centralizzata in città, miglioramento della qualità del servizio, etc…), ha deciso di proporre alcune modifiche al menu invernale come ulteriore percorso di valorizzazione della ristorazione scolastica. È nata così l’operazione gourmet, volta a coniugare la salvaguardia degli equilibri nutrizionali e la qualità dei prodotti con la ricerca di modalità di preparazione e presentazione dei piatti, perchè incontrino con maggior facilità i gusti degli utenti finali.

Il fornitore Dussmann Service srl, il tecnologo alimentare del Comune di Lecco e le mamme del “Circolo di qualità” hanno quindi formalizzato le proposte di modifica del menù invernale, testate dal “Circolo ristretto di qualità” e dall’assessore all'istruzione Salvatore Rizzolino e pronte a entrare in sperimentazione il prossimo mese di Febbraio.

L’Assessore Salvatore Rizzolino si dichiara molto soddisfatto del lavoro svolto sinora da Dussmann Service e dal “Circolo di qualità”: “I consigli delle mamme del circolo sono stati molto preziosi per orientare il lavoro dei cuochi Dussmann, i quali ci hanno formalizzato delle proposte veramente convincenti, che – ne sono certo – incontreranno il gradimento dei bambini e dei ragazzi delle nostre scuole. La Dussmann è impegnata a fianco del Comune nella lotta allo spreco alimentare, che passa innanzitutto dal gradimento del pasto dei piccoli commensali. Confido nella collaborazione di tutto il personale docente in servizio durante la mensa, negli operatori del servizio, e soprattutto nella collaborazione dei genitori che compilano i questionari di gradimento, affinché venga monitorata questa sperimentazione”

Anche le mamme del “Circolo ristretto di qualità” esprimono la loro piena soddisfazione: “Siamo state piacevolmente stupite dall'ambiente della cucina dedicato alla preparazione dei pasti per i nostri bambini e ragazzi: grandi spazi attrezzati con macchinari nuovi di ultima generazione. Da classiche mamme italiane l'occhio è caduto anche sulla pulizia dei locali e l'organizzazione degli stessi: dobbiamo riconoscere che tutto ci è sembrato perfettamente funzionante e funzionale.” Le mamme del circolo ristretto hanno assaggiato 3 tipi di pane diversi, 6 piatti alternativi da sottoporre alle diete vegetariane e un piatto di carne alternativa al brasato di vitellone. I cambiamenti verranno monitorati dai genitori assaggiatori e nel prossimo Circolo di Qualità ci si confronterà sui risultati ottenuti.

“Il lavoro svolto da noi genitori in questi anni con l’obiettivo di migliorare la qualità delle derrate, - concludono le mamme - è stato a volte faticoso, ma la disponibilità ad aprire le cucine e cercare, insieme a Comune e ditta appaltatrice, alternative che si avvicinino anche al gusto degli utenti finali è senza dubbio una grande novità. Ci sentiamo quindi di ringraziare formalmente per la possibilità che ci è stata offerta”

Infine, Ilaria Messina, Responsabile del Servizio di Ristorazione Dussmann Service: “ringrazio per le parole spese dal circolo per quanto riguarda il centro cottura e il lavoro che stiamo svolgendo. Il nostro obiettivo è garantire un servizio efficiente, facendo uso di derrate di ottima qualità. Per quanto riguarda l’Operazione gourmet, il team in cucina ha lavorato per proporre piatti che possano incontrare maggiormente il gusto dei bambini, pur rispettando le qualità nutrizionali delle derrate. Il confronto fra genitori e la possibilità di scambiare idee porterà sicuramente al successo del progetto. Continueremo a lavorare ed elaborare nuove proposte per poter soddisfare al meglio i bambini e i ragazzi nelle scuole.”

Nei dettagli, le principali modifiche al menù:

  • 1° settimana martedì
    Secondo piatto - Brasato di vitellone: il piatto viene sostituito con hamburger di manzo mantenendo lo stesso intingolo
  • 1° settimana venerdì
    Secondo piatto - Filetto di merluzzo impanato: il piatto viene sostituito con bastoncini di merluzzo non pre-fritti
  • 2° settimana lunedì
    Primo piatto – Mezze penne al ragù di verdure: viene sostituito il ragù di verdure con sugo di pomodoro e basilico
  • 4° settimana lunedì
    Secondo piatto – Formaggio fresco spalmabile: il piatto viene sostituito con primo sale
  • 4° settimana martedì
    Secondo piatto – Filetto di nasello al forno: il piatto viene sostituito con filetto di nasello in umido con sugo pomodoro, capperi, olive frullato

Sono state inoltre approvate le seguenti migliorie: la fornitura di plumcake ogni qualvolta sia previsto “dolce da forno” per le merende della scuole dell’infanzia e l'introduzione di nuovi piatti nel menù vegetariano (polpettine di ceci, trancio di ricotta e spinaci, rollè di frittata con formaggio, rollè di frittata con spinaci e formaggio) e l’introduzione di un nuovo formato di pane (piumino).

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Febbraio 1984 viene firmato l'accordo di villa Madama, il nuovo concordato tra Italia e Santa Sede.

Social

newTwitter newYouTube newFB