Leccp, 29 marzo 2018   |  

Matteo Della Bordella è il nuovo presidente dei Ragni di Lecco

Varesino, classe 1984, laureato in ingegneria gestionale, Accademico del Cai, è un maglione rosso dal 2006.

CroppedImage720439-matteo-della-bordella-ragni

Nella serata di ieri i Ragni di Lecco hanno scelto il loro nuovo presidente. Terminato il mandato di Fabio Palma, 68 soci hanno eletto Matteo Della Bordella nuovo presidente del gruppo dei maglioni rossi.

Al suo fianco un consiglio direttivo composto da: Dimitri Anghileri, Carlo Aldé, Luca Schiera, Luca Passini, Simone Pedeferri e Matteo De Zaiacomo.

Varesino, classe 1984, laureato in ingegneria gestionale, Accademico del Cai, Della Bordella è membro dei Ragni dal 2006.

Per lo scalatore di Varese, certamente uno dei più forti alpinisti al mondo, un curriculum alpinistico di primissimo livello. Solo per citare le imprese più celebri: la prima salita della Ovest della Torre Egger, prima ripetizione della via dei Ragni al Fitz Roy, una delle prime scalate in libera della via del Compressore sul Cerro Torre, nuova via sulla Torre di Uli Biaho, sul Cerro Murallion, sul Cerro Pollone. Spedizioni che in molti casi hanno unito all'alpinismo anche l'esplorazione come nel caso dell'isola di Baffin, dello Shark tooth in Groenlandia o dell'ultima, freschissima, impresa al Cerro Riso Patron con oltre 100 chilometri di avvicinamento percorsi in kayak.

Nel 2015 ha vinto il premio "Grignetta d'oro", conferito al miglior alpinista italiano sulla base dell'attività svolta nei due anni precedenti e della sua visione dell'alpinismo.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB