Lecco, 07 aprile 2018   |  

Marc Augè a Lecco chiude l'edizione 2018 di Leggermente

di Mario Stojanovic

In mattinata l'appuntamento con gli studenti, poi incontri a Galbiate e in Camera di Commercio.

WhatsApp Image 2018 04 07 at 10.03.00

L'antropologo ed etnologo francese Marc Augè chiude oggi l'edizione 2018 di Leggermente con un triplo intervento nel nostro territorio. In mattina, in Sala Ticozzi, ha infatti incontrato gli studenti del liceo delle scienze umane di Erba, dell'istituto Parini di Lecco e del Bertacchi Lecco. Moderatore Massimo Provano, antropologo e docente del liceo Grassi di Lecco e direttore del museo Meab, museo etnografico alta Brianza. Proprio il museo di Galbiate ospiterà Marc Augè alle ore 16 e in serata gran finale alle ore 21 all'Auditorium Casa dell'Economia di Lecco.

Museo Augè - noto oltre che per le sue ricerche anche per la definizione del concetto di "nonluogo", a indicare quegli spazi che hanno la prerogativa di non essere identitaria, relazionali e storici - racconta del ruolo dell'antropologia, oltre a presentare il suo libro "Momenti di felicità" (Raffaello Cortina Editore) che offre molti spunti legati al temadi Leggermente 2018 "Esercizi di felicità".

Tra i suoi momenti di felicità Marc Augè nel suo libro cita il piacere d incontrare un viso, un paesaggio, un libro, un film o ascoltando una canzone. Oppure l'emozione di un ritorno, o della prima volta. Sono impressioni fugaci, appunto, momenti di felicità concessi a tutti, spesso arrivano improvvisi in situazione dove nulla potrebbe favorire. Esistono e resistono contro venti e maree, a tal punto di abitare stabilmente nella nostra mente.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Luglio 1945 Gli Stati Uniti d'America, con il Progetto Manhattan, fanno esplodere nel deserto del Nuovo Messico la prima bomba atomica

Social

newTwitter newYouTube newFB