Lecco, 13 marzo 2018   |  

Leggermente: mercoledì spazio a Recalcati, Cottarelli e Novara

Nel pomeriggio a Palazzo delle Paure l'ex commissario alla Spending Review

cottarelli 14 marzo

La rassegna di Leggermente prosegue con tre interessanti proposte per mercoledì 14 marzo.

Si comincia alle ore 10.30 presso l’Auditorium Casa dell’Economia di Lecco con lo psicanalista Massimo Recalcati. Direttrici fondamentali dell’attività scientifica di Recalcati sono l'analisi della psicopatologia contemporanea e dei disturbi alimentari, lo studio dell’insegnamento di Jacques Lacan, la riflessione sulla figura del padre nell’epoca ipermoderna, l'analisi del rapporto tra politica e disagio della civiltà contemporanea, tra psicoanalisi e creazione artistica e, da ultimo, la relazione tra psicoanalisi e cristianesimo. L’incontro di cui sarà protagonista, intitolato “Dove comincia la felicità? L’uomo contemporaneo tra onnipotenza e fragilità”, segna l’incipit del percorso che Leggermente offre per sviscerare il tema della felicità e che verrà chiuso il 7 aprile da Marc Augè. Questo ciclo di riflessioni si propone di interrogarsi su cosa sia la felicità, cercando non tanto risposte definitive ma piste di lavoro.

Si prosegue poi con l’economista Carlo Cottarelli – già commissario alla Spending Review – presente alle ore 18 presso la sala conferenze del Palazzo delle Paure di Lecco. Forte di un’esperienza quasi trentennale nel Fondo Monetario Internazionale, nel libro “I sette peccati capitali dell’economia italiana” (Feltrinelli) Cottarelli si interroga sulle ragioni della mancata ripresa economica in Italia. I sette errori che il nostro sistema economico si ostina a perpetrare sono a suo avviso l’evasione fiscale, la corruzione, la troppa burocrazia, la lentezza della giustizia, il crollo demografico, l’incapacità di stare nell’euro, il divario tra Nord e Sud. Fino a oggi, l’evasione è sempre stata sottovalutata. Unica soluzione possibile? Una riforma strutturale, che tocchi non esclusivamente l’economia ma anche gli ingranaggi di burocrazia e giustizia.

Conclude la giornata Daniele Novara alle ore 21 presso l’Auditorium Casa dell’Economia di Lecco. Novara – pedagogista, counselor e formatore – proporrà uno scorcio sul tema della felicità presentando “Non è colpa dei bambini” (BUR), testo volto ad indagare il massiccio aumento di diagnosi e certificazioni assegnate ai bambini in età scolare. Dai disturbi dell’apprendimento e dell’attenzione all’autismo fino a dislessia e discalculia, la media di diagnosi italiane eccede di gran lunga quella internazionale. Il motivo sarebbe uno: si sta sostituendo la psichiatria all’educazione. Rispetto a un bambino che non si sa come educare, si sta rivelando cioè più semplice assegnare l’etichetta di una malattia. Non un libro per colpevolizzare o accusare ma per chiarire e svelare nuovamente l’alto valore dell’educazione.

Leggermente è una manifestazione organizzata da Confcommercio Lecco e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia, con la collaborazione di Camera di Commercio, Comune e Provincia di Lecco. La nona edizione propone come tema “Esercizi di felicità”.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Aprile 753 a.C. – Natale di Roma: secondo la leggenda, in questo giorno Romolo fonda la città di Roma.

Social

newTwitter newYouTube newFB