Lecco, 29 maggio 2018   |  

Lecco sempre più turistica grazie al progetto Cult City

Lunga la lista degli interventi realizzati grazie al supporto Regione Lombardia e a un investimento di 594 mila euro

IMG 4213

Al centro il sindaco Brivio e l'assessore regionale Lara Magoni

Dai totem informativi disseminati per la città alla valorizzazione dei monumenti medievali, senza dimenticare il ricco calendario di eventi culturali e l'investimento in formazione. Tempo di primi bilanci per il progetto Cult City, che a Lecco, così come negli altri capoluoghi lombardi, ha permesso di avere a disposizione risorse da destinare interamente al settore turistico. L'investimento per Lecco ha sfiorato i 600 mila euro, permettendo in questi mesi di mettere a segno molti obiettivi, a cui se ne aggiungeranno presto di nuovi.

180529 cult city pubblicoOspite d’onore dell’incontro che si è svolto martedì pomeriggio a Palazzo delle Paure il neo assessore regionale al turismo Lara Magoni, che ha commentato: «Cult City è un progetto itinerante che punta a mettere in risalto il patrimonio artistico e culturale della nostra regione, in modo organico, esaltando le eccellenze di un territorio, la Lombardia, che è un vero e proprio Museo a cielo aperto. L'obiettivo e' dar vita ad una collaborazione strategica tra istituzioni, associazioni ed enti locali per individuare azioni comuni che permettano di far conoscere e apprezzare lo straordinario patrimonio paesaggistico, storico, architettonico, artistico e culturale, che accomuna ogni angolo della nostra Regione».

E proprio in questi giorni hanno fatto la loro comparsa i primi totem informativi 14 in totale), a cui si aggiungono anche due colonnine per la ricarica dello smartphone, posizionati il primo sul lungolago e il secondo all’arrivo della funivia ai Piani d’Erna. «Abbiamo lavorato su più fronti - spiega l’assessore al turismo del Comune di Lecco Francesca Bonacina -. Quello che veramente il progetto lascia al territorio è la possibilità che alcune situazioni diventino laboratori diffusi di turismo. La vera eredità di cult city è il sistema che si è creato». Un sistema che infatti ha portato alla nascita di nuovi pacchetti turistici, percorsi formativi per operatori del settore e progetti che hanno visto la partecipazione delle associazioni di categorie e delle scuole, perché lo sviluppo turistico a Lecco passa attraverso una nuova cultura del lavoro e della collaborazione.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Giugno 1280, in cambio della libertà, il marchese Guglielmo VII del Monferrato  cede Torino a Tommaso III di Savoia: da questa data la storia della città si legherà a quella dei Savoia

Social

newTwitter newYouTube newFB