Lecco, 08 ottobre 2017   |  

Lecco ricorda le vittime degli incidenti sul lavoro

di Mario Stojanovic

Effettuata anche la consegna dei Bavari e Distintivi d’onore ai Grandi invalidi e Invalidi Minori.

WhatsApp Image 2017 10 08 at 11.41.42

Questa mattina anche a Lecco è stata ricordata la 67^ Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. L’edizione 2017 della giornata istituzionalizzata con decreto Presidente del Consiglio dei ministri del 24 aprile 1998 e decreto del 7 marzo 2003, coinvolge le 106 sezioni Anmil presenti in tutta Italia e 50.000 persone tra soci e familiari delle vittime degli incidenti sul lavoro.

Il tema scelto quest’anno è “Cambiamo la storia” ed è raccontato in un video di 30 secondi che fino a domenica viene trasmesso sulle reti Rai e LA7 e su 187 maxischermi delle stazioni di servizio autostradali.

Le celebrazione lecchesi hanno visto la messa in suffragio ai caduti del lavoro e benedizione dei Labari alle 9.00 alla Chiesa del Caleotto. Accompagnati dal Corpo bandistico di Airuno la deposizione di una corona di alloro e all’Istituto Badoni la consegna dei Bavari e Distintivi d’onore ai Grandi invalidi e Invalidi Minori.

Don Giuseppe Buzzi, parroco del Caleotto, ha benedetto le vetture dell'Anmil. Conclusione poi al Monumento intitolato alla civiltà e cultura del lavoro lecchese in piazza Caleotto, “Luogo della Memoria”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newTwitter newYouTube newFB