Lecco, 13 maggio 2018   |  

Lecco Basket Women: le novità del settore giovanile

Le idee che sono state portate avanti presto diventeranno realtà grazie al lavoro di Luca Missaglia nuovo responsabile del settore

Paolo Benzoni e Marco Cantini

Il progetto settore giovanile per la Lecco Basket Women è già partito e sono diverse le novità che la società lecchese ha in serbo per la prossima stagione.

Le idee che sono state portate avanti presto diventeranno realtà grazie al lavoro di Luca Missaglia nuovo responsabile del settore giovanile lecchese e vice allenatore della squadra di Promozione. Fresco di vittoria del titolo provinciale Top Junior CSI come allenatore dell'Aurora,"Tapo" si è messo subito al lavoro con la nuova società : “Il lavoro da fare in questa parte di stagione è fondamentale per porre delle buone basi per il prossimo anno.

Prosegue in maniera ottimale anche l'affiancamento con coach Daniele Berri che mi aiuta e mi da tantissime dritte per essere pronto al delicatissimo compito di vice allenatore della prima squadra".

Chiuso il campionato senior con il quarto posto, come procede il lavoro per la costruzione della nuova Under 13 ?
“Per prima cosa ci siamo mossi sul territorio di Lecco e nelle squadre vicine alla nostra realtà, per capire se c’era disponibilità nel reperire qualche ragazzina. Inoltre stiamo lavorando ancora sulla scelta dell’allenatore che non è assolutamente semplice per questo tipo di età ma soprattutto abbiamo fatto una richiesta alla società Aurora San Francesco di Lecco per una sorta di collaborazione che vada al di là del semplice scambio di giocatrici”.

Come è nata questa decisione di collaborare con una realtà ben consolidata nel territorio come l'Aurora S.Francesco?
“I motivi che ci hanno spinto a chiedere questa collaborazione sono molteplici: in primis da parte mia il fatto di non voler perdere del tutto contatto con una realtà che mi ha dato tantissimo e che mi ha fatto crescere sia come allenatore che come persona. Un altra motivazione è la condivisione degli obiettivi come società, la crescita della pallacanestro a Lecco dal punto di vista femminile, che prima dell'avvento di Lecco Basket Women era carente nel nostro territorio. Insieme al presidente Paolo Benzoni abbiamo incontrato prima Marco Cantini che è il Presidente della Sezione Basket Aurora e successivamente Barbara Badoni che è la responsabile dell’attività minibasket in Aurora) e Andrea Parolari che è un consigliere.

La disponibilità da parte loro è stata immediata, abbiamo posto con loro le basi per poter portare avanti insieme questo progetto per l’under 13. I punti cardine su cui abbiamo discusso sono ovviamente un progetto duraturo nel tempo, l’intenzione di proseguire ogni anno con le giovanili per far crescere questo movimento, l’attenzione a tutte le ragazzine che verranno da noi senza trascurare la loro crescita sia singola che nel gruppo e soprattutto un progetto educativo che vada oltre il semplice “insegnare la pallacanestro”, stessa politica presente da anni in Aurora.

Avete in mente qualche iniziativa per la squadra Under 13 ?
"Abbiamo organizzato un open-day per Domenica 27 maggio dalle 15 alle 17 presso l’oratorio della Parrocchia dei Frati Cappuccini di Lecco a cui va il nostro ringraziamento per l’ospitalità che ci hanno concesso. Questo evento sarà in linea col progetto e quindi in collaborazione con l’Aurora. Saranno presenti i dirigenti di entrambe le società e sarà un’occasione per i genitori di richiedere informazioni, per le ragazzine di fare una “prova” di allenamento (sotto forma di giochi e gare) per conoscersi e cominciare ad entrare nel mondo del basket giovanile. Ricordiamo infatti che l’under 13 è la prima squadra giovanile dopo il minibasket e quindi è il primo passaggio cruciale per conoscere e appassionarsi alla pallacanestro"

Concludendo, a che punto siete e come vedete il futuro?
“Siamo a buon punto ma il lavoro da fare non è concluso. Sarà un progetto e un lavoro che durerà parecchio tempo e avrà sicuramente delle difficoltà. Ma, come abbiamo sempre detto, l’intenzione è quella di procedere sempre con la stessa passione e determinazione, consap

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Maggio 1986 la Comunità Europea adotta la bandiera europea

Social

newTwitter newYouTube newFB