Lecco, 22 dicembre 2019   |  

Lecco Basket Women cade sul campo della Futura Milano

I tanti errori al tiro hanno penalizzato le lecchesi.

FB IMG 1574532555015

Futura Milano - Lecco Basket Women 48-41 (parziali 15-16, 30-24, 41-32)

Futura Milano: Novello, Rotelli 2 Randazzo 3, Gazzoni 17, Matteoni 9, Arioli 5, Meroi 7, Rocco, Migliorati 5. All.: Maffi.
Lecco Basket Women: Chiara Pozzi 5, Frisco 6, Cocchia 2, Claudia Pozzi, Giulia Rusconi, Magni 2, Ricci 4, Nava 3, Greppi 13, Benzoni, Martina Rusconi 6, Binda. All. Berri.
Aribtro: Yan Cheng di Milano.

Si interrompe la striscia di vittorie per la Lecco Basket Women che cede sul campo della Futura, compagne che contende alle lecchesi il quarto posto in classifica.

Match caratterizzato ancora una volta dai tanti errori al tiro che hanno penalizzato le lecchesi, più lucide in difesa, ma troppo fallose in attacco. Una gara che si doveva e poteva vincere, ma che alla fine ha regalato tanta amarezza, l'ennesima della stagione.

Alla fine hanno prevalso le milanesi che nel primo tempo hanno punito Binda e compagne dal perimetro con i punti di una scatenata Gazzoni (15 in 20'). Partenza sprint della Futura (11-4), a cui Lecco risponde con i punti di Greppi e Frisco per il 15-16 del 10'.

Nel secondo periodo, la squadra di casa alza l'intensità difensiva e colpisce dal perimetro con Gazzoni che infila ben 3 triple per il 26-18. Le blucelesti accusano il colpo ma nel finale di frazione accorciano sul 30-24. Dopo l'intervallo coach Berri affida la temuta Gazzoni alle cure di Chiara Pozzi e Futura smette così di segnare, ma le ospiti faticano a loro volta trovare la via del canestro e il divario resta invariato anche nel terzo periodo.

Nell'ultimo parziale Lecco schiera anche la zona, ma davanti si spara a salve e manca la lucidità per trovare l'aggancio. La tripla di Nava arriva a giochi ormai fatti (48-39), e alla fine a sorridere sono le milanesi che salgono a 12 punti, contro i 10 della squadra bluceleste. Con questa gara si è chiuso il girone d'andata e ora ci sarà quasi un mese di stop per tornare in campo. L'appuntamento è fissato per martedì 21 gennaio alle ore 21 sul campo di Annone dove arriverà la Pob Binzago, altra compagine in corsa per le posizioni di vertice.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Agosto 1956 in Belgio, nella piccola città mineraria di Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di carbone. Moriranno 262 lavoratori di 12 nazionalità diverse, la maggior parte (136 sono italiani)

Social

newTwitter newYouTube newFB