Milano , 18 dicembre 2017   |  

Le Guide Alpine scalano Palazzo Lombardia

La manifestazione svoltasi a Palazzo Lombardia durante il fine settimana appena trascorso ha avuto un grande successo di pubblico avvicinando i cittadini al mondo della montagna

Centinaia di persone calate dall'ottavo piano del Palazzo della Regione e altrettante prove di arrampicata sulla parete attrezzata nella piazza Città di Lombardia. E' stato un successo la quarta edizione dell'evento a Milano delle Guide alpine della Lombardia, organizzato sabato 16 e domenica 17 Dicembre in collaborazione con l'Assessorato allo Sport e alle Politiche per i giovani per promuovere lo sport, la montagna e le sue professioni. La due giorni milanese delle Guide alpine della Lombardia è diventata ormai un appuntamento tradizionale, l'evento atteso che anticipa le festività natalizie. Non a caso quest'anno dall'ottavo piano del Palazzo della Regione si è calata proprio una "Guida alpina-Babbo Natale", che ha distribuito caramelle ai piccoli astanti. Insieme a Babbo Natale è sceso anche Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia.

L'iniziativa aperta al pubblico e completamente gratuita, si è svolta lo scorso fine settimana nella piazza coperta di Città di Lombardia. Centinaia di persone di tutte le età si sono cimentate in emozionanti calate dai piani alti del Palazzo della Regione e hanno provato l'arrampicata seguendo l'insegnamento e i consigli delle Guide alpine.

L'afflusso di pubblico nel corso delle due giornate conferma quanto l'iniziativa sia gradita al largo pubblico e quanto questi eventi siano efficaci nell'avvicinare i cittadini alla montagna. Provare a calarsi aiuta a comprendere la professionalità delle Guide alpine e l'importanza di affidarsi a dei professionisti per divertirsi in sicurezza. Un successo di partecipazione coadiuvato quest'anno dalla calata speciale di Babbo Natale che ha regalato un'emozione davvero unica ai più piccoli.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB