Lecco, 23 maggio 2018   |  

La serata Maglioni in Rosso con il film sul Mc Kinley

Al Cenacolo Francescano lunedì 28 maggio la serata dei Ragni di Lecco.

Lunedì 28 Maggio, ore 20.45 al Cenacolo Francescano, torna l'appuntamento con l'ormai tradizionale serata cinematografica dei Ragni di Lecco, che dal 2013 registra il sold out, tutto esaurito, in teatri e piazze di ogni dimensione.

Quest'anno il gruppo presenterà il film sul Mc Kinley-Denali (salito in maniera leggendaria nel 1961 e con una ripetizione da urlo nel 2017, per la via Ceka, da Bacci e Moroni), regia come sempre funambolica di Filippo Salvioni, un film sul Madagascar di Achille Mauri con protagonisti Anghileri, De Zaiacomo e Maggioni, un documentario sulla squadra di arrampicata giovanile firmato da Fabio Palma e altri contributi di Riky Felderer e Yuri Palma. Una scaletta, come al solito, ricca di novità e con contenuti in lavorazione per mesi.

"Da qualche anno - spiegano gli organizzatori - la serata Maglioni in Rosso è diventata uno degli appuntamenti di alpinismo con più richiamo in Italia. L'unica a ingresso libero nonostante i contenuti. Siamo passati da 80 a 250 persone in due anni, poi rapidamente a 500 nel 2013, e infine 600 negli ultimi tre anni. Metà del pubblico ha meno di 30 anni. Soltanto la serata di Gala del Trento film Festival (dove peraltro i Ragni, due anni fa, fecero "il botto" con 800 persone paganti!) e quella di IMS di Bolzano hanno un pubblico sempre così numeroso. Sicuramente il lavoro compiuto in questi anni sui film e sui video è stato apprezzato, e anche il modo in cui presentiamo le cose, senza retorica e con vivacità, anche perchè oggi siamo così. Ci sono un sacco di giovani e giovanissimi che vengono alla serata, attratti dal modo in cui esponiamo le cose e dal ritmo dei film e dei video, oltre che dalla qualità. La qualità paga sempre e da anni ci affidiamo ai registi italiani migliori, giovani che sanno raccontare bene da ogni punto di vista"

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Giugno 1280, in cambio della libertà, il marchese Guglielmo VII del Monferrato  cede Torino a Tommaso III di Savoia: da questa data la storia della città si legherà a quella dei Savoia

Social

newTwitter newYouTube newFB