Lecco, 04 luglio 2017   |  

La rivincita dell’intero

di Rosa Valsecchi

Per la spiaggia e non solo: questa estate il costume oltre che bello deve essere comodo e multiuso

Mimi a la Mer SS17 adv couple 7

Un'immagine della campagna 2017 di Mimì à la Mer

Per anni era stato tristemente relegato alle nuotate fuori stagione nelle piscini comunali al sapor di cloro, ma finalmente anche per lui è scattata l’ora della Mimi a la Mer SS17 adv couple 4rivincita, e che rivincita! Da gregario semi-dimenticato in fondo a qualche cassetto a protagonista indiscusso della moda-mare di questa estate 2017. Di chi stiamo parlando? Ma del costume intero ovviamente, che dopo qualche timida comparsa durante la scorsa stagione, quest’anno si è conquistato definitivamente lo scettro di modello più desiderato e ricercato.

Un successo consacrato a suon di like sui social, dove spopola insieme ad un’altra conferma gradita soprattutto alle amanti del vintage e delle linee più ricercate, ossia il bikini stile pin-up, con vita alta (o altissima) e top strutturati perfetti anche per i decolletè più abbondanti. Al bando quindi i mini slip e i triangolini ridotti: la moda quest’anno ci vuole più coperte anche in spiaggia, con costumi dal sapore un po’ retrò che sembrano rubati dagli armadi di nonne e mamme.

Altro fattore da non trascurare è quello legato alla qualità dei materiali. Proprio perché i centimetri di pelle coperti aumentano, aumenta anche l’esigenza di indossare costumi confortevoli e ben rifiniti. lo sanno bene le aziende italiane che hanno deciso di puntare sul beachwear, a cui si affiancano i piccoli marchi emergenti che stanno spuntando qua e là per lo Stivale, proponendo costumi dalle linee ricercate, alla moda e realizzati con tessuti di alto livello.

Mimi a la Mer SS17 adv couple 2

 Mimì à la Mer

Alzi la mano chi non ha ancora visto il costume intero con le due palmette strategicamente posizionate sul seno? A proporre il fotografatissimo modello all’interno di una linea davvero ampia e variegata, che comprende anche copricostume coordinati e deliziosi kimono, è Mimì à la Mer, senza alcun dubbio uno dei brand di beachwear più apprezzati nelle ultime stagioni. Il marchio creato dalla designer milanese Michela Occhetto si è distinto da subito per il suo evidente richiamo alla moda mare degli anni ‘60 e ‘70, proponendo costumi interi e bikini con un allure unico.  La collezione di quest’anno è impreziosita dal lurex e da stampe che fanno subito sognare le più belle spiagge californiane.

Meraki

Nonostante il nome greco - che significa "mettere amore, passione e anima in tutto ciò che si fa" -, Meraki è un linea di beachwear 100% romagnola. Nato tre anni fa, il progetto ancora oggi rimane fedele alla sua anima originale: pochi modelli (2 interi e 3 bikini) e solo in tinta unita. Una scelta motivata innanzitutto da ragioni tecniche, dato che la morbidissima microfibra utilizzata per realizzare tutti i costumi Meraki non può essere stampata. Il risultato che si ottiene è un costume dalla confortevolezza estrema, che non costringe il corpo ma accarezza le forme. Fra le novità introdotte in questa stagione ritroviamo il lurex, protagonista della versione mini slip per bimbe e scelto anche per le divertenti ruches che rifiniscono i modelli due pezzi e interi della collezione donna.

Amarena

Restiamo sempre in Romagna per conoscere la linea nata quasi per gioco dalla creatività di Valentina Casalboni, mente e cuore di Amarena Beachwear. Anche in questo caso ai modelli due pezzi che strizzano l’occhio ai costumi anni '50 e '60 si affiancano gli interi, perfetti per la spiaggia o da indossare come body abbinati a shorts in denim e pantapalazzo in lino. Un capo multiuso da avere assolutamente e, nel caso siate della zona, con possibilità di realizzazione su misura.

Bikini Bahia Brazil

I colori e le atmosfere carioca sono i punti di forza della linea Bikini Bahia Brazil, costumi realizzati in Brasile con design rigorosamente “made in italy”. Esotico e contemporaneo si fondono in una linea di beachwear accattivante, caratterizzata da stampe tropicali e nuance iper-vitaminiche che creano un interessante contrasto con linee e forme sempre eleganti e mai “troppo ridotte”.

 

CONTATTI

Mimì à la Mer

www.mimialamer.com

Facebook

Instagram

 

Meraki

merakilab.bigcartel.com

Facebook

Inastagram

 

Amarena Beachwear

www.a-marena.com

Facebook

Instagram

 

Bikini Bahia Brazil

www.bikinibahiabrasil.com

Instagram

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Settembre 2008 Taro Aso, 68 anni, è il primo cristiano ad essere eletto primo ministro in Giappone.

Social

newTwitter newYouTube newFB