Lecco, 04 gennaio 2019   |  

La professoressa Laura Pepe a Lecco per la "Notte Nazionale del Liceo Classico"

Davvero rilevante è il numero delle sue pubblicazioni: monografie, articoli, traduzioni, curatele e testi didattici.

Nella sera di venerdì 11 gennaio (alle ore 21 nell’Aula Magna del Liceo “A. Manzoni” di via XI Febbraio 8 a Lecco) la professoressa Laura Pepe terrà una conversazione su “Noi e i Classici” offrendo lo spunto per un utile scambio di riflessioni sul valore della formazione classica anche nel mondo di oggi.

L'incontro, promosso dalla Delegazione di Lecco dell'Associazione Italiana di Cultura Classica, cade in una data particolare: il giorno 11 gennaio infatti si celebra dal 2015 in tutta Italia, la “Notte Nazionale del Liceo Classico”, promossa dal Liceo di Acireale. Questa iniziativa accolta e condivisa da più di 400 Licei Classici, ha suscitato da subito l’attenzione dei media e ottenuto l’approvazione del MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca).

A Lecco, in questa occasione dunque l’AICC ha invitato per il Liceo “A. Manzoni” la prof.ssa Laura Pepe che insegna all'Università degli Studi di Milano Diritto Greco Antico, sulla cattedra che per anni è stata della sua “Maestra” Eva Cantarella.

La professoressa Pepe laureata all'Università degli Studi di Milano vanta una ricca attività scientifica e didattica in ambito giuridico (Istituzioni di Diritto Romano e Greco) presso numerose Università italiane e straniere. Ha effettuato interessanti e diversificate attività di ricerca e di organizzazione di Convegni, ha conseguito più dottorati ed è membro di importanti Associazioni di Diritto in Italia e negli Stati Uniti.

Davvero rilevante è il numero delle sue pubblicazioni: monografie, articoli, traduzioni, curatele e testi didattici. Ricordiamo il recente "Gli eroi bevono vino" edito da Laterza nell'ottobre 2018

L'ingresso è libero e aperto a tutti: con la partecipazione del pubblico l'incontro potrà essere certamente qualcosa di più di una normale conferenza.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Luglio 1927  ad Adenau (Germania) Alfredo Binda vince il 1º Campionato del mondo professionisti di ciclismo. I primi posti sono tutti italiani: seguono Binda Costante Girardengo, Domenico Piemontesi e Gaetano Belloni

Social

newTwitter newYouTube newFB