Lecco, 13 novembre 2017   |  

La Multiutility lombarda è quasi pronta, annuncia Valotti (A2A)

La decisione finale tocca ai 100 consigli dei comuni proprietari

valotti

"I negoziati per la nascita della Multiutility della Lombardia, guidata da A2A, sono ormai a buon punto. A oggi - ha dichiarato il presidente di A2A, Giovanni Valotti, rispondendo in conference call a commento dei dati trimestrali - il lavoro di definizione delle linee guida dal punto di vista tecnico è in fase avanzata, pressoche' concluso. Ora i tempi saranno dettati dai soci, che dovranno esaminare le proposte tecniche".

L'operazione - come è noto - coinvolge Acsm-Agam (Monza e Como), Aspem Varese, Aevv (Valtellina e Valchiavenna) e Lario Reti Holding (Lecco) e la scadenza fissata per firmare un'intesa vincolante è il 31 dicembre. "Un passaggio importante è che lo schema venga approvato dai rispettivi consigli comunali, che sono oltre 100: missione non impossibile ma sicuramente impegnativa. Credo comunque che siamo nei tempi che avevamo preventivato per un'operazione resa complessa dalla molteplicità di aziende e di territori da mettere a sistema" ha concluso Valotti.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB