Lecco, 15 maggio 2019   |  

La Fondazione Comunitaria per il lecchese compie 20 anni

Sostiene annualmente più di 100 progetti realizzati da Enti di Terzo Settore in campo sociale.

Negri Mario Romano 2

Venerdì 24 maggio la Fondazione comunitaria festeggerà i vent’anni della propria attività a sostegno del territorio lecchese. L’anniversario ha una valenza particolarmente significativa, perché si tratta della prima fondazione di comunità nata in Italia, che è stata, quindi, l’apripista per tutte le esperienze analoghe sorte successivamente.

La Fondazione è, oggi, un soggetto importante nel sistema territoriale e sostiene annualmente più di 100 progetti realizzati da Enti di Terzo Settore in campo sociale, ambientale e per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico e artistico.

In vent’anni di attività sono stati erogati oltre 40 milioni di euro a favore di 2.200 interventi disseminati in tutto il territorio provinciale.

Proprio la diffusione capillare dei progetti ha favorito la partecipazione attiva di cittadini, associazioni ed aziende che, con le loro donazioni, hanno permesso il pieno raggiungimento dei risultati prefissati. La Fondazione riceve annualmente circa 1.000 donazioni e questo livello di partecipazione spiega più di ogni altro concetto il profondo radicamento territoriale.

L’iniziativa per il ventennale non si limiterà alla celebrazione dei risultati raggiunti, ma sarà l’occasione per presentare le nuove ed importanti prospettive su cui la Fondazione sta lavorando. Per questo motivo l’appuntamento, condotto dalla giornalista Valeria Ciardiello, vedrà alternarsi sul palco numerosi ospiti in rappresentanza dei vari mondi della comunità lecchese.

L’appuntamento è per venerdì 24 maggio dalle ore 15.00 alle ore 18.30 presso l’Auditorium della Camera di Commercio, in via Tonale 30 a Lecco.

La Fondazione comunitaria invita tutti i cittadini a partecipare, previa iscrizione all’indirizzo www.fondazionelecco.org

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Agosto 1915 viene combattuta la battaglia del Col Basson, prima azione della Grande Guerra in cui gli italiani persero più di 1000 uomini

Social

newTwitter newYouTube newFB