Lecco, 14 ottobre 2017   |  

La Canottieri Lecco al fianco del velista Dario Noseda

A bordo di un'imbarcazione classe Star salperà da Tenerife in Gran Canaria in direzione delle Bahamas

“Ormai attraversano l’oceano Atlantico anche in vasca da bagno, non capisco perché non si possa farlo con una vela di classe Star”. Non fa una grinza, il ragionamento di Dario Noseda, 49 anni velista lariano di Mandello del Lario (Lecco). A bordo della mitica Star (una “Stella”), classe olimpica dal 1932 al 2012, nel prossimo novembre (presumibilmente in una data tra l’1 e il 5, compatibilmente con il meteo) salperà da Tenerife in Gran Canaria in direzione delle Bahamas: quasi 3.000 miglia in solitaria e dai 20 ai 30 giorni di navigazione.

La Società Canottieri Lecco 1895, la cui storia della sezione vela è legata a filo doppio con la classe Star - infatti in sede è conservato ancora il prezioso e storico Trofeo Badoni, interamente in bronzo, un’opera d’arte. Inoltre è ancora vivo il ricordo del grande Alfio Peraboni doppio bronzo alle olimpiadi di Mosca e Los Angeles - ha deciso di sostenere l’avventura di Noseda partecipando ai costi del trasferimento della barca da Lecco alla Spagna da dove raggiungerà Tenerife via nave. Da qui dopo alcuni giorni di ultime “messe a punto” il velista solitario partirà per la traversata di oltre 3000 miglia (http://www.starinoceano.com/).

Per suggellare questa sorta di gemellaggio con La Canottieri Lecco, Dario isserà la bandiera dello storico circolo lecchese e sulla sua randa il mondo della vela potrà ammirare il logo Canottieri a tinta blu e celesti. Nella darsena della Canottieri Lecco è avvenuta la consegna ufficiale del gagliardetto e la bandiera a Dario Noseda da parte del presidente del circolo Marco Cariboni.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB