Assisi, 01 agosto 2017   |  

L'1 e 2 Agosto la Festa del perdono di Assisi

L'indulgenza si estende alle chiese parrocchiali e francescane di tutto il mondo.

Porziuncola

Il 1° e 2 agosto la solennità legata all'indulgenza plenaria nella chiesetta della Porziuncola.

«Voglio mandarvi tutti in Paradiso». Così gridò san Francesco annunciando al popolo di Assisi l’indulgenza plenaria concessa da papa Onorio III e legata alla piccola chiesa della Porziuncola che il mondo conosce come il Perdono di Assisi. Era il 2 agosto del 1216. Proprio da mezzogiorno del 1° agosto a mezzanotte del 2 agosto di ogni anno viene celebrata la festa del Perdono che ha come fulcro la Basilica di Santa Maria degli Angeli, ai piedi della città di Assisi, meta di milioni di pellegrini.

Per la festa del Perdono di Assisi l’indulgenza si estende alle chiese parrocchiali e francescane di tutto il mondo.

Condizioni per ricevere l’indulgenza plenaria:
1. Accostarsi al sacramento della Riconciliazione per essere in grazia di Dio
2. Ricevere la Comunione eucaristica (meglio se partecipando alla santa Messa).
3. Recitare il Credo e il Padre nostro
4. Pregare secondo le intenzioni del Santo Padre (Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre)

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newTwitter newYouTube newFB