Lecco, 10 ottobre 2017   |  

Ius Soli. Arrigoni: sciopero fame Tentori? Si occupino di disoccupati e anziani

Il senatore leghista: Come esponente leghista continuerò ad oppormi strenuamente a una legge dannosa e ideologica

Paolo Arrigoni LR

"Dal Pd continuano ad arrivare inutili sceneggiate pro Ius Soli. Abbiamo letto di tutto persino di scioperi della fame a staffetta. E' ormai chiaro che la gente abbia altre priorità rispetto alla cittadinanza facile agli immigrati, i cittadini chiedono lavoro, sicurezza, servizi. Gli esponenti del Pd si concentrino dunque sulla volontà popolare, parlino, ascoltino disoccupati e anziani con pensioni da fame e se proprio devono finire sul giornale per uno sciopero della fame lo facciano per garantire diritti e dignità a chi con sacrificio ha davvero contribuito a costruire questo paese. Come esponente leghista continuerò ad oppormi strenuamente a una legge dannosa e ideologica come lo Ius Soli". Così Paolo Arrigoni senatore lecchese della Lega Nord.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Agosto 1840 inaugurazione della Ferrovia Milano-Monza

Social

newTwitter newYouTube newFB