Milano, 06 dicembre 2016   |  

Io vorrei, anzi dovrei, viaggiare ma Trenord non mi consegna la tessera

Raffaele Straniero, consigliere lecchese del Pd, si è fatto interprete del disagio dei pendolari, presentando nell'Aula del Pirellone una interrogazione sui ritardi del rilascio del documento "Io viaggio"

treno binario

La vita dei viaggiatori pendolari lombardi che usano Trenord è sempre lastricata di difficoltà. Dopo le lotte con i ritardi cronici di alcune linee, dopo il conflitto interpretativo con i Frecciarossa che rifiutano gli abbonamenti pendolari, è ora la volta della "Tessera io viaggio" il cui rilascio e rinnovo lascia a desiderare, con tempi di attesa eccessivamente lunghi. Si è fatto interprete del disagio dei viaggiatori pendolari il consigliere regionale Raffaele Straniero che oggi, in Consiglio Regionale, ha rivolto una interrogazione sull'argomento.

«La tessera in questione» ha ricordato il consigliere lecchese «è uno strumento di semplificazione per l'uso del mezzo pubblico. Permette infatti di caricare più abbonamenti, i Trenord settimanali mensili e annuali, ma anche quelli integrati come TrenoMilano, Trenocittà, Io viaggio ovunque in Provincia, Io viaggio ovunque in Lombardia. Il documento facilita lo snellimento di tante procedure quali l'accesso alle metropolitane; evita frodi per mezzo di esame elettronico e premette il recupero dell'abbonamento in caso di smarrimento o furto».

«Visto che il rilascio della tessera non è gratuito» ha insistito Straniero «e che il mancato rilascio sta causando disagi notevoli ai pendolari che utilizzano i mezzi convenzionati, chiedo al presidente della Giunta spiegazioni sulle ragioni del ritardo e di porvi altresí immediato rimedio».

La risposta è arrivata dal sottosegretario ai trasporti Sorte che ha promesso un intervento deciso e sollecito.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Febbraio 1990 a Roma muore Alessandro Pertini detto Sandro (era nato a San Giovanni di Stella il 25 Settembre 1896), settimo presidente della Repubblica Italiana, in carica dal 1978 al 1985.

Social

newTwitter newYouTube newFB