Bulciaghetto di Bulciago, 11 luglio 2017   |  

Inizia venerdì 14 la “Festa dei Morti dell’Avello” a Bulciaghetto

Nel pomeriggio di venerdì 14 luglio inizia la seconda edizione della Festa dei Morti dell’Avello a Bulciaghetto di Bulciago, nei pressi dell’omonimo Santuario dedicato alla Madonna del Carmine. Quattro giorni intensi di appuntamenti per tutte le età e tutti i gusti.

1 Bulciaghetto a3

E’ tutto pronto ormai per la seconda edizione della Festa dei Morti dell’Avello a Bulciaghetto, frazione di Bulciago. Dopo l’imprevisto successo dello scorso anno, che ha ripreso una tradizione ormai abbandonata da un ventennio, gli organizzatori confidano di ripetere l’impresa.

Il calendario della manifestazione è ricco di appuntamenti da venerdì 14 a lunedì 17 luglio. In primo luogo le celebrazioni religiose in onore della Beata Vergine del Carmelo che si venera nel Santuario. L’edificio, sorto all’inizio del 1900, occupa un’area dove in un passato assai lontano si seppellivano gli appestati. Nei pressi, inoltre, è presente una antica tomba riferibile ai primi secoli d.C. C’è dunque una stretta connessione tra fede e religiosità popolare che si è perpetuata nel tempo in questo luogo di culto. Quest’anno poi sarà l’occasione per celebrare il 60° anniversario di ordinazione sacerdotale di don Celeste Delle Donne, che ha guidato in passato la comunità di San Giovanni Evangelista di Bulciago per diversi anni.

Ampio spazio è riservato ogni giorno ai bambini con giochi, momenti di condivisione, merenda e spettacoli. Giovani e adulti, invece, potranno assaporare la gustosa cucina brianzola con i suoi piatti tipici, come la trippa, la “Cassoela con polenta” e l’immancabile “Tortello dell’Avello”, piatto unico che si realizza in questa lieta circostanza. E poi tanta musica per tutti i gusti e tutte le età.

Di seguito il programma dettagliato della manifestazione.

Venerdì 14 luglio

Ore 16.00 – Recita Santo Rosario e confessioni

Ore 19.00 – Apertura cucina con menù gastronomico

Ore 20.00 – Santa Messa

Ore 21.30 – “I Luf” Folk – Rock; evento offerto dal Comune di Bulciago

Sabato 15 luglio

Ore 12.00 – Apertura cucina con menù gastronomico

Ore 15.00 – Pomeriggio dedicato ai bambini con TRUCCABIMBI a cura della Croce Verde di Bosisio Parini, Palestra d’arrampicata a cura del G.A.M.B.; Bimbi in Bottega: costruzione di piccoli giochi in legno per bambini e ragazzi

Ore 16.30 – Merenda per tutti i bambini offerta dall’AVIS Costamasnaga, gruppo di Bulciago

Ore 17.30 – Recita Santo Rosario e confessioni

Ore 18.00 – Santa Messa

Ore 19.00 – Apertura cucina con menù gastronomico; piatto della serata: “Cassoela con polenta”

Ore 21.00 – THE RIMMO canzone italiane classiche regionali e dialettali

Ore 22.00 – SERGIO SIRONI comico cabarettista

Domenica 16 luglio

Ore 9.30 – Santa Messa animata dal coro Santo Stefano

Ore 10.30 – Gonfabilandia per tutti i bambini, Animazione con palloncini e Palestra d’arrampicata a cura del G.A.M.B.

Ore 12.00 – Apertura cucina con menù gastronomico

Ore 15.00 – Spettacolo del Mago Zio Potter per grandi e piccini e, a seguire, anguriata per tutti

Ore 16.30 – Recita Santo Rosario

Ore 17.00 – Santa Messa presieduta da don Celeste nel 60° di ordinazione sacerdotale animata dal coro parrocchiale; segue Processione per le vie di Bulciaghetto

Ore 19.00 – Apertura cucina con menù gastronomico; piatto speciale della serata: “Trippa brianzola”

Ore 21.00 – 9CENTO BIG BAND, Swing, Rock, RnB, Latin, Italian and International songs

Lunedì 17 luglio

Ore 12.00 – Apertura cucina con menù gastronomico

Ore 19.00 – Apertura cucina con menù gastronomico; piatto speciale della serata: “Il tortello dell’Avello”.

Ore 20.30 – Santa Messa

Ore 21.30 – Estrazione numeri vincenti della lotteria

Ore 22.00 – ANTANI PROJEC, Rock, Ska, Funk, Revival ’80-’90.

Tutti i proventi della manifestazione saranno devoluti a favore della ristrutturazione del Santuario dei Morti dell’Avello.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Luglio 2004 per commemorare i 50 anni della conquista italiana del K2, nel Karakorum, un'altra spedizione italiana arriva sulla cima del K2, ad 8.611 metri, dopo 9 ore di salita. I quattro italiani sono Mario Dibona, Renato Sottsass, Marco Da Pozzo e Renzo Benedetti

Social

newTwitter newYouTube newFB