Lecco, 06 settembre 2019   |  
Sport   |  Lecco

Indice di sportività PTSCLASS: la provincia di Lecco è ventesima

"Lecco rimane leader in Italia, come nell’anno precedente, nell’indicatore che relaziona lo sport ai bambini".

image025ssaa

L’annuale classifica della qualità dello sport curata da PTSCLASS e pubblicata dal Sole 24 Ore e riferita ai territori provinciali, vede Lecco al ventesimo posto a livello nazionale.

"Un passo indietro - spiega il sindaco Virginio Brivio - rispetto all’anno precedente determinato in parte - secondo Gianni Menicatti, curatore della ricerca - dall’inserimento di nuovi indicatori (fra i quali la relazione tra storia e sport, tra sport e cultura e le attività paralimpiche) e da una rivisitazione della metodologia".

I dati riferiti ai singoli indicatori evidenziano peraltro taluni miglioramenti: è il caso del calcio dilettantistico (grazie alla promozione del Lecco, anche a fronte della retrocessione dell’Olginatese), del basket e del volley. Tra gli indicatori riferiti agli sport individuali Lecco si conferma sul podio al 3° posto per l’atletica ed è presente fra le prime dieci province d’Italia per gli sport dell’acqua e per quelli invernali.

In miglioramento anche il ranking riferito al nuoto e al tennis; di contro si nota la flessione negli sport indoor (scherma, judo, ginnastica etc.) e in quelli motoristici. Lecco rimane leader in Italia, come nell’anno precedente, nell’indicatore che relaziona lo sport ai bambini e, pur in flessione, rimane tra le province leader per quanto riguarda gli sport amatoriali.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newTwitter newYouTube newFB