Lecco, 02 luglio 2019   |  

In ricordo della figura e dell’operato di Mons. Giovanni Borsieri

Ospiti, familiari, dipendenti, volontari e rappresentanti della città di Lecco si sono ritrovati nel salone polifunzionale della RSA per celebrare con un momento di festa

CroppedImage720439 clinica borsieri

Come da tradizione, anche quest’anno, si è voluto ricordare con un pomeriggio di festa presso la RSA a lui dedicata, la figura e l’operato di Mons. Giovanni Borsieri. Sabato 29 giugno, nella cornice di un caldo pomeriggio estivo, ospiti, familiari, dipendenti, volontari e rappresentanti della città di Lecco si sono ritrovati nel salone polifunzionale della RSA per celebrare con un momento di festa la figura di Mons. Borsieri, prevosto della città di Lecco ricordato per il suo grande ruolo di educatore e amico dei più poveri e più deboli.

Il dottor Colombo, ideatore, promotore e finanziatore della struttura di Fondazione Borsieri, ha presentato la figura del “prevostino” lecchese, persona a lui molto cara, a cui ha deciso di intitolare la struttura seguendo le sue indicazioni spirituali e umanitarie; parole accolte dai presenti con grande interesse. Saluti e breve discorso da parte di Mons. Davide Milani, prevosto di Lecco e del dottor Virginio Brivio, sindaco della città. Il presidente di Fondazione Sacra Famiglia, don Marco Bove, ha ricordato il grande lavoro di sinergia nato dall’incontro tra Fondazione Sacra Famiglia e Fondazione Borsieri, animate dagli stessi valori fondativi, che ha permesso di avviare un’esperienza nella città di Lecco a servizio delle persone anziane e fragili.

La coordinatrice della RSA Borsieri, la dottoressa Diletta Fransci, ha presentato e commentato un video preparato dall’equipe socio-educativa in collaborazione con gli ospiti dal titolo “Quando la vita di comunità è stimolazione” che ha valorizzato la presa in carico multidimensionale della persona e gli obiettivi di creare un senso di benessere, migliorare la qualità della vita e sostenere i familiari. Dopo un piacevole rinfresco in giardino la serata si è conclusa nella Basilica di S. Nicolò con la celebrazione della Santa Messa.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Settembre 324 Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l'unico imperatore dell'Impero romano.

Social

newTwitter newYouTube newFB