Milano, 24 aprile 2018   |  

In Regione è tempo di Commissioni: permanenti e speciali

Nella seduta odierna del Consiglio, presidente Alessandro Fermi, sono stati istituiti 13 organismi. La commissione per l’Autonomia e quella per la Montagna le più cariche di aspettative

IMG 3462

L’avvio della XI legislatura della Regione contempla tutta una serie di adempimenti da espletare, secondo un rituale consolidato: adempimenti di routine, scontati eppure essenziali per permettere lo start dei lavori che verranno. Così nella seconda seduta del Consiglio di oggi, presieduto da Alessandro Fermi, si è proceduto alla istituzione delle Commissioni permanenti e speciali, organismi che, come ha ricordato Fabio Pizzul (Pd) nel suo intervento, sono fondamentali per agevolare il lavoro dell’Assemblea. «Lavorare bene in commissione significa arrivare in Aula con le idee chiare» ha sottolineato l’esponente dell’opposizione. «Ed io mi aspetto che la Giunta rispetti il lavoro delle Commissioni».

Le commissioni permanenti sono otto, quelle di sempre: Programmazione e bilancio, Affari istituzionali, Sanità e politiche sociali, Attività produttive, Territorio e infrastrutture, Ambiente e protezione civile, Cultura innovazione e sport, Agricoltura foreste e parchi.

Poi sono state istituite le Commissioni speciali (cinque in totale): quella Antimafia e anticorruzione, quella per l’Autonomia, quella per i Rapporti transfrontalieri con la Svizzera, quella per le carceri e, infine, quella per la Montagna.

Sul tema delle Commissioni speciali è emerso il distinguo di Viviana Beccalossi di Fdi. «Sono decisamente contraria alla commissione carceraria» ha detto l’ex assessore. «Le carceri non sono competenza della Regione e la Regione nulla può per la condizione carceraria; quindi meglio sarebbe destinare tempo e risorse verso altre priorità che riguardano magari le vittime delle violenze e non gli autori delle stesse».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Ottobre 2011 Libia: dopo 8 mesi di guerra civile, viene ucciso Mu'ammar Gheddafi.

Social

newTwitter newYouTube newFB