Lecco, 07 luglio 2017   |  

In cima alla Grignetta per la cresta Cermenati

di Giancarlo Airoldi

Continua il viaggio di Resegoneonline alla scoperta dei sentieri noti e meno noti (ma ugualmente belli) delle nostre montagne.

mappa grignetta 1


Il punto di partenza per salire in “Grignetta” (Grigna meridionale) sono i Piani Resinelli, raggiungibili in auto da Ballabio. Lasciata l'auto al piazzale Daniele Chiappa, ci incamminiamo seguendo le indicazioni per il rifugio Porta raggiungibile in circa 15 minuti.

 

Oltrepassato il rifugio, si inizia a salire dolcemente percorrendo il bellissimo bosco Giulia. Usciti dal bosco il sentiero diventa sassoso e la pendenza aumenta notevolmente. Superato un breve traverso, facilitato dalla presenza di una catena, si segue l'evidente costone della cresta Cermenati. Dopo aver incontrato la palina per il traverso (da noi ignorato), che conduce ai torrioni Magnaghi, sempre con pendenza elevata raggiungiamo l'uscita del canale Caimi.

 

Ora il percorso è ben visibile davanti a noi e in circa 20 minuti, salendo a brevi tornanti zizzagando incontriamo l'uscita del sentiero Cecilia (paline in loco). La pendenza ora aumenta e in alcuni punti dobbiamo aiutarci con le mani per superare alcuni gradoni.

In breve raggiungiamo l'uscita della cresta Segantini e sormontata l'ultima breve crestina attrezzata con catene, sbuchiamo sulla cima dove vediamo a pochi metri di distanza la croce di vetta e il bivacco Ferrario (mt.2184).

 

Contatti Rifugio Porta

Tel 0341590105

Cell 3476864342

info@rifugiocarloporta.com

tabella grignetta

Si ringraziano Paolo Tentori per la collaborazione alla stesura dei testi e il fotografo Federico Cattaneo per la parte grafica. I percorsi sono stati tracciati per l'occasione con il Gps direttamente da Giancarlo Airoldi.

Il racconto fotografico della salita in Grignetta:

 

GRIGNETTA 121 bivacco vetta neve

Il bivacco Ferrario sulla vetta della Grignetta

 

GRIGNETTA 018 croce

La croce sulla cima della Grigna Meridionale

GRIGNETTA 161 panorama sui laghi

Lo splendido panorama verso Lecco e la Brianza

 

GRIGNETTA 114 bivacco tramonto

Una spettacolare alba invernale vista dalla Grignetta

 

GRIGNETTA 101 vista grignone ssasso cavallo

Il Grignone visto dal bivacco Ferrario

 

GRIGNETTA torrioni magnaghi175

I torrioni Magnaghi

 

RIF. PORTA 004

Il rifugio Porta ai Piani dei Resinelli

 

LEGGI ANCHE: Monte San Martino: al rifugio Piazza per il sentiero 52
LEGGI ANCHE: In vetta al Monte Magnodeno lungo il sentiero 25A
LEGGI ANCHE: Salita al Corno Medale lungo il sentiero 56A
LEGGI ANCHE: Da Laorca alla scoperta del Monte Melma lungo il sentiero Spada
LEGGI ANCHE: Il Monte Cornizzolo e San Pietro al Monte
LEGGI ANCHE: Da Rancio in vetta al San Martino lungo il sentiero Silvia
LEGGI ANCHE: Due passi ai piedi del Grignone, da Baiedo a San Calimero
LEGGI ANCHE: Dai Piani dei Resinelli al Rifugio Rosalba lungo il sentiero delle Foppe
LEGGI ANCHE: Rifugio Griera: quattro passi ai piedi del Legnone
LEGGI ANCHE: Da Lecco alla vetta del Resegone lungo lo storico sentiero 1
LEGGI ANCHE: Il Sentiero del Viandante: da Lierna a Varenna per la variante alta
LEGGI ANCHE: Da Dervio a Colico passeggiando sul Sentiero del Viandante
LEGGI ANCHE: Alla scoperta della Val Biandino e dei suoi sentieri
LEGGI ANCHE: Dalla strada per Morterone alla vetta del Monte Due Mani

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newTwitter newYouTube newFB