Lecco, 06 dicembre 2016   |  

In Basilica la celebrazione per il Santo patrono

Grande partecipazione alla messa in onore di San Nicolò

celebrazione san nicola 2

Basilica gremita martedì sera per la messa in onore di San Nicolò. Nel giorno liturgico della festa di del Santo patrono della città c’è stata la consueta celebrazione a cui hanno partecipato la Comunità ortodossa di Lecco, tutti i fedeli (specialmente della comunità Kosovara) e i sacerdoti lecchesi.

San Nicola vescovo di Myra è venerato tanto dalla Chiesa Cattolica, quanto dalla Chiesa Ortodossa (di fatto nell’iconostasi delle chiese russe è la terza icona assieme a Cristo e a Maria col bambino) è conosciuto anche come San Nicola di Bari, San Nicola Magno e San Nicolò. Si tratta di uno dei santi più popolari di tutta la cristianità, il suo culto è esteso da Oriente ad Occidente. Patrono della Russia, della Grecia, della Lorena e di numerose altre località europee, in Italia è il santo patrono di ben 271 comuni e a lui sono affidati moltissimi patronati, tra cui quello dei bambini, delle vergini, dei pellegrini, dei commercianti, dei farmacisti, dei pescatori e dei marinai, dei giudici e degli avvocati.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Marzo 1882 il biologo tedesco Robert Koch annuncia la scoperta del batterio responsabile della tubercolosi (mycobacterium tuberculosis, TBC)

Social

newTwitter newYouTube newFB