Lecco, 06 dicembre 2016   |  

In Basilica la celebrazione per il Santo patrono

Grande partecipazione alla messa in onore di San Nicolò

celebrazione san nicola 2

Basilica gremita martedì sera per la messa in onore di San Nicolò. Nel giorno liturgico della festa di del Santo patrono della città c’è stata la consueta celebrazione a cui hanno partecipato la Comunità ortodossa di Lecco, tutti i fedeli (specialmente della comunità Kosovara) e i sacerdoti lecchesi.

San Nicola vescovo di Myra è venerato tanto dalla Chiesa Cattolica, quanto dalla Chiesa Ortodossa (di fatto nell’iconostasi delle chiese russe è la terza icona assieme a Cristo e a Maria col bambino) è conosciuto anche come San Nicola di Bari, San Nicola Magno e San Nicolò. Si tratta di uno dei santi più popolari di tutta la cristianità, il suo culto è esteso da Oriente ad Occidente. Patrono della Russia, della Grecia, della Lorena e di numerose altre località europee, in Italia è il santo patrono di ben 271 comuni e a lui sono affidati moltissimi patronati, tra cui quello dei bambini, delle vergini, dei pellegrini, dei commercianti, dei farmacisti, dei pescatori e dei marinai, dei giudici e degli avvocati.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Luglio 1943 seduta segreta del Gran Consiglio del Fascismo in cui viene discusso l'Ordine del giorno Grandi che porta alle dimissioni di Benito Mussolini

Social

newTwitter newYouTube newFB