Lecco, 06 gennaio 2018   |  

Epifania in Basilica, il Prevosto: cerchiamo Gesù come i Magi

di Mario Stojanovic

Mons. Cecchin: diamo seguito al Natale ubbidendo al comandamento dell'amore.

WhatsApp Image 2018 01 06 at 11.01.20

"Quel nato a Betlemme è venuto per tutti gli uomini del mondo e oggi, solennita dell'Epifania, è la sua manifestazione": con queste parole il Prevosto di Lecco, mons. Franco Cecchin ha dato inizio alla solenne celebrazione eucaristica delle ore 10. Ad animare con i canti natalizi la corale della basilica diretto dal maestro Antonio Scaioli.

Nell'omelia il Prevosto ha sottolineato: "L'Epifania del Signore ravviva dentro di noi la ricerca di Dio. Ma perché dopo alcui giorni dalla nascita di Gesù nessuo si interessa più di lui? Nessuno lo cerca? Lo cercano solo i pastori ed Erode che però lo vuole uccidere. Poi però ci sono i Re Magi che hanno seguito la stella e lo vogliono adorare".

"In questa Epifania 2018, - conclude mons. Cecchin - anche noi dobbiamo cercare veramente Gesù non per portargli doni materiali, ma ubbidendo al comandamento dell'amore: amando anche i nostri nemici, cantando Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volonta. Cosi daremo seguito al Natale".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Luglio 2002, dopo 50 anni, scade il trattato della Comunità economica carbone e acciaio e questa è inglobata nell'Unione Europea

Social

newTwitter newYouTube newFB