Calolzio, 08 novembre 2017   |  

Il vescovo Beschi a Calolzio per il patrono San Martino di Tours

di Mario Stojanovic

Sabato 11 Novembre si chiudono le celebrazioni per i 1700 anni dalla nascita del Santo.

WhatsApp Image 2017 11 08 at 11.35.55

È una settimana piena di appuntamenti religiosi quella che stanno vivendo i fedeli di Calolziocorte in preparazione alla festa patronale liturgica di San Martino di Tours che sarà celebrata sabato 11 novembre nella chiesa parrocchiale a lui dedicata e assumerà una maggiore solennità poiche concluderà l'anno dedicato ai 1700 della sua nascita.

La festa liturgica del Santo viene ricordata l'11 Novembre, sebbene questa non sia la data della sua morte ma della sepoltura.

WhatsApp Image 2017 11 08 at 14.12.00

Mons. Beschi

Nella giornata di sabato le sante messe nella parrocchiale inizieranno alle ore 8. 30 mentre alle 10.30 la solenne concelebrazione eucaristica sarà presieduta dal vescovo di Bergamo mons. Francesco Beschi con i sacerdoti del vicariato e da quei presbiteri che hanno vissuto il loro ministero pastorale in parrocchia.

La celebrazione sarà animata dalla corale locale Cantate Domino e dal gruppo di ottoni del Duomo di Bergamo. Alle ore 12 pranzo in oratorio con sua Eccellenza Beschi (prenotarsi al numero cell.3382263218). Alle ore 15 preghiera in chiesa per tutti i ragazzi, mentre nel pomeriggio festa sul piazzale dell oratorio con bancarelle, il gruppo alpini con pane e salamelle e torneo di calcio.

A chiusura dei festeggiamenti, alle ore 21 si terrà il concerto di San Martino dal titolo "I giusti contempleranno il tuo volto" con la Cappella musicale del Duomo di Bergamo, organizzato dalla Pro Loco.

Infine una nota culturale: nell'antica basilica di Santa Maria Assunta, nell'isola veneziana di Torcello, San Martino viene raffigurato nel mosaico dei quattro grandi dottori della Chiesa al posto di Girolamo, con Sant'Ambrogio, Sant'Agostino e Gregorio Magno.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newTwitter newYouTube newFB