Lecco, 11 settembre 2018   |  

Il Pirellone approva la mozione per il registro dei centri islamici e degli imam

Formenti (Lega) e Piazza (Forza Italia): “Maggiore controllo nelle moschee, più potere ai Sindaci”

pirellone2

Via libera al Pirellone a una mozione presentata dal gruppo della Lega riguardante i centri islamici sul territorio regionale. In merito sono intervenuti il consigliere regionale della Lega, Antonello Formenti e il consigliere regionale di Forza Italia, Mauro Piazza.

“Con la mozione approvata oggi dal Consiglio Regionale abbiamo chiesto alla Giunta di proseguire nel censimento dei centri culturali islamici presenti sul nostro territorio; di creare un registro ufficiale, anche su base volontaria, degli imam che animano tali associazioni e di valutare l'inserimento nel Regolamento Edilizio Tipo l'obbligo di installazione di telecamere all'interno di tali strutture”.

“Uno degli obiettivi della mozione – hanno proseguito Formenti e Piazza – è quello di dare potere ai nostri Sindaci per far rispettare le leggi e i regolamenti in vigore, a tutela dei cittadini. Poter effettuare maggiori controlli su chi frequenta questi centri, significherà anche poter essere più efficaci sul fronte della sicurezza. Proprio oggi sono passati 17 anni dall’attentato delle Torri Gemelle e occorre tenere a mente che non dobbiamo abbassare la guardia sulla minaccia terroristica. Con la mozione abbiamo chiesto anche l'avvio di un percorso che porti ad una procedura di controllo di ciò che viene insegnato in questi centri, al fine di evitare ogni deriva estremista e fondamentalista”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Settembre 1924 è inaugurato a Lainate il primo tratto dell'Autostrada dei laghi, da Milano a Varese, la prima autostrada realizzata al mondo.

Social

newTwitter newYouTube newFB