Lecco, 14 dicembre 2018   |  

Toninelli in visita al Ponte di Paderno: è priorità nazionale

Il Ministro: dovremo iniziare a pensare e a progettare un nuovo ponte.

WhatsApp Image 2018 12 14 at 10.23.40

Nella mattinata di oggi il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha visitato il cantiere del ponte di San Michele, completamente chiuso da ormai tre mesi, incontrando gli amministratori locali del territorio a Calusco D'Adda.

Toninelli ha ribadito come la riapertura del Ponte di Paderno sia tenuta in grande considerazione dall'Esecutivo: «La mia presenza oggi qui vuole sottolineare l'enorme importante che ha questa tratta. I disagi che stanno affrontando decine di miglia di persone che si sono visti complicare una vita già non semplice, perché anche io cosa significa fare il pendolare, sono intollerabili. Non abbiamo la bacchetta magica, ma per me questa è una delle priorità nazionali. Siamo intervenuti dopo poche settimane dalla chiusura inserendo nel decreto Genova la nomina a commissario per la manutenzione dell'amministratore delegato Rfi, una nomina che accelererà l'iter».

I tecnici ci dicono che ci vorranno due anni, ma io spero che analizzando la parte in ferro con sensori e valutazioni visive, si possa avere la possibilità di anticipare i tempi di apertura, magari per un'apertura a traffico limitato. Tornerò tra primavera ed estate perché quello sarà il momento in cui si inizieranno a capire molte cose. Una volta fatto il manto stradale in alleggerimento si aprirà il passaggio ciclopedonale; sperò non si debba aspettare il 2020 per la riapertura completa».

E poi l'invito a guardare al futuro: «Oltre alle manutenzioni, che sono fondamentali, dobbiamo pensare a lungo termine e quindi ragionare, insieme agli amministratori del territorio, per dare più peso alla parte politica, di un nuovo ponte lasciando questo per motivi turistici».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Giugno 2002 papa Giovanni Paolo II proclama Padre Pio santo con il nome di San Pio da Pietralcina

Social

newTwitter newYouTube newFB