Lecco, 05 agosto 2018   |  

Il lecchese Beretta centra piazzamento al Nurburing

Il pilota in forza al Team Rosberg, insieme al finlandese Aaro Vainio, ha portato la "Lamborghini Huracan GT3 #53" dal ventesimo al nono posto finale, un risultato che premia il lavoro fatto nelle scorse settimane dopo il difficile avvio nel Campionato Tedesco GT 2018

Michele Beretta Nurburgring 2018 2

Dopo una difficile prima parte di stagione, nel quarto appuntamento dell'"ADAC GT Masters 2018" sono finalmente arrivati i primi punti per Michele Beretta e il Team Rosberg. Michele, affiancato dal finlandese Aaro Vainio, ha chiuso Gara 1 sul celebre tracciato dell'Eifel in nona posizione, dopo che la "Lamborghini Huracan GT3 #53" era scattata undici posizioni più indietro, dalla ventesima casella in griglia.

Dopo una buona partenza di Vainio e il recupero di diverse posizioni, è stato il portacolori della 4Motorsport a prendere in mano il volante nella seconda metà di gara, restando molto vicino ai primi e riuscendo a risalire fino alla zona punti, posizione che ha tenuto salda fino alla bandiera a scacchi nonostante la pressione e gli attacchi nelle ultime fasi da parte della Ferrari di Ludwig, il tutto sotto gli occhi attenti di Keke Rosberg (patron della squadra ed ex Campione del Mondo di Formula 1). Un risultato più che positivo che fa ben sperare anche in vista delle seconde qualifiche,  in programma domenica 5 Agosto. 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newTwitter newYouTube newFB