Lecco, 10 marzo 2019   |  

Il genio Leonardo da Vinci protagonista in Brianza

Numerose e interessanti iniziative artistiche e culturali organizzate in questi mesi da associazioni, enti, scuole e comuni del territorio.

Silvano Valentini tra Danilo Zaggia e Alda Pitzalis

Leonardo da Vinci, assoluto protagonista in Brianza nel 2019, in numerose e interessanti iniziative artistiche e culturali organizzate in questi mesi da associazioni, enti, scuole e comuni del territorio brianzolo e lecchese, per ricordare degnamente i 500 anni dalla scomparsa di uno dei più eminenti geni dell’umanità, appunto Leonardo di Ser Piero da Vinci, nato ad Anchiano, attuale frazione di Vinci (Firenze), il 15 aprile del 1452 e morto ad Amboise in Francia il 2 maggio del 1519.

Tra le molte manifestazioni artistiche e culturali dedicate a Leonardo, ricordiamo quelle promosse dal giornalista e critico d’arte Silvano Valentini di Missaglia, presidente onorario della “Bottega dell’Arte”, guidata da Marco Busoni, e direttore artistico del G.A.D., il Gruppo Artistico Desiano con presidente Alda Pitzalis, e unanimemente riconosciuto come uno dei maggiori conoscitori di Leonardo da Vinci e del Rinascimento, sia di quello italiano e sia di quello nordico-fiammingo.

Tra gli appuntamenti più significativi, oltre a incontri e mostre a Missaglia, Casatenovo, Viganò e Monticello Brianza, da segnalare quello organizzato da Silvano Valentini a Desio con il G.A.D. (al centro della foto con Alda Pitzalis e il presidente onorario Danilo Zaggia), in collaborazione con altri gruppi locali e con l’Amministrazione Comunale, il sindaco Roberto Corti, l’assessore alla Cultura Cristina Redi e l’assessore agli eventi Giorgio Gerosa, con una rassegna d’arte e una mostra delle macchine inventate da Leonardo.

In ballo è perfino prevista l’esposizione pubblica della copia di un piccolo disegno a sanguigna dello stesso Leonardo sull’incendio del borgo nel 1511 appiccato dai Lanzichenecchi tedeschi in fuga da Milano, dopo un lungo e inutile assedio della città, disegno originario appartenente alla Royal Collection Trust di Londra, da cui la vicepresidente del G.A.D. Monica Catto è riuscita ad avere la copia ufficialmente autorizzata da Buckingham Palace ad essere esposta.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Maggio 1904 a Parigi viene fondata la Fifa (Federazione internazionale del calcio)

Social

newTwitter newYouTube newFB