Lecco, 09 ottobre 2017   |  

"Il dramma sociale e morale della peste nei Promessi Sposi”

Protagonisti gli attori Mino Manni e Marta Ossoli, accompagnati dalla violinista Silvia Mangiarotti.

Marta Ossoli 061

Marta Ossoli

La Delegazione di Lecco dell'Associazione Italiana di Cultura Classica riprende la propria attività culturale dopo la pausa estiva e l'inizio sarà importante, inserito anche tra le manifestazioni di “Lecco città dei Promessi Sposi” in collaborazione con il Comune della città.

Dunque Martedì 17 ottobre (alle ore 21 nell’Aula Magna del Liceo Classico Linguistico “A. Manzoni” di via XI Febbraio 9) gli attori Mino Manni e Marta Ossoli, accompagnati dalla violinista Silvia Mangiarotti, leggeranno pagine del romanzo mettendo in luce “Il dramma sociale e morale della peste nei Promessi Sposi”.

E' noto che la narrazione della peste costituisce un passaggio intenso e importante nel testo del Manzoni; in essa la veridicità dei fatti storici, base di tutto il romanzo, è arricchita dalla presentazione attenta e profonda delle trasformazioni sociali, spirituali, morali del popolo tutto e dei singoli personaggi.

Mino Manni, attore e regista, diplomato alla Bottega Teatrale di Vittorio Gassman, ha lavorato con i più grandi registi del Teatro Italiano in Italia e all’estero: Glauco Mauri, Alessandro Preziosi, Kim Rossi Stuart, Michele Placido, Silvio Orlando, Franco Branciaroli, Gabriele Ferzetti, Alessandro D’Alatri, Dario Argento, Michele Placido, Marco Bellocchio.

Marta Ossoli, attrice diplomata all’Accademia dei Filodrammatici di Milano, ha ottenuto il “Premio Nazionale F. Enriquez 2017” nella categoria Giovani Grandi Interpreti. La sua esperienza professionale spazia dalla tragedia antica (Mythos prodotto dal CTB) ai capolavori italiani del primo Novecento (La coscienza di Zeno da Svevo, Non si sa come di Pirandello), passando da Cechov (Cechoviana), fino ad arrivare alla drammaturgia contemporanea extraeuropea (Terrorismo dei fratelli Presnyakov). Una nota particolare meritano le sue interpretazioni shakespeariane. Mino e Marta si sono incontrati nel 2012 in occasione dell'allestimento di Antonio e Cleopatra di William Shakespeare e da allora collaborano all'insegna della riscoperta dei grandi classici letterari e del valore della parola: da Shakespeare a Manzoni arrivando fino a Testori.

Nell’Aula Magna saranno esposte per l’occasione tavole sui Promessi Sposi dell’artista lecchese Marco Sala, di cui sarà disponibile l’ultimo lavoro a fumetti con prefazione del noto linguista prof. Emanuele Banfi.
L’ingresso, come sempre, sarà libero e gratuito.

La AICC propone per ottobre un altro appuntamento: sabato 21 ottobre, sarà la gita a Castiglione Olona e Castelseprio, mete relativamente vicine e artisticamente preziose. Le iscrizioni sono ancora possibili telefonando alla segretaria prof.ssa E. Ghislanzoni allo 0341 366923 o alla dott.ssa M. Mutti, presidente della Delegazione allo 0341 363154

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB