Lecco, 01 maggio 2018   |  

"Il dramma delle morti bianche e la sicurezza trascurata"

di Mario Stojanovic

"Come può sentirsi una famiglia o, nel mio caso un figlio, che vede un suo caro partire per andare a compiere il proprio dovere e non ritornare più a casa?"

PrimoMaggio2018

Oggi, primo maggio 2018, festa dei lavoratori, è dedicata in particolare alla sicurezza sui posti di lavoro, visto che in questi ultimi mesi ci sono state troppe morti bianche.

Chi sta scrivendo è figlio di una morte bianca, poiché mio papà, il 17 agosto 1972, mori in una cava nel rione di Belledo, dopo 28 anni che lavorava in quel posto. I giornali si occuparono del caso, ma legalmente tutto fini nel dimenticatoio.

Come può sentirsi una famiglia o, nel mio caso un figlio, che vede un suo caro partire per andare a compiere il proprio dovere e non ritornare più a casa? Quando fui informato della morte di mio padre, la prima reazione è stata di rabbia e di impotenza. Perdere la vita mentre stai lavorando per la tua famiglia è una cosa disumana.

Negli ultimi vent'anni della mia attività lavorativa, proprio in memoria di mio padre e di tutti quelli che son morti sul lavoro, ho voluto fare qualcosa per la sicurezza nel luogo di lavoro dove operavo. Purtroppo i problemi da risolvere erano sempre di più e anche gli operai devono sempre più convincersi che le regole per la sicurezza devono rientrare in una cultura di prevenzione, per la salvaguardia della vita.

Purtroppo alcune aziende hanno penalizzato gli investimenti per la sicurezza, per ragioni di prefitto, e questo causa maggiori rischi per il dipendente.

Ben venga allora che in questo primo maggio si torni a parlare di sicurezza. Nella nostra città, lo dico dopo aver partecipato a convegni e riunioni su tale tema come Rls, tale problema è sentito e vissuto in modo responsabile dagli organismi preposti come l'Inail. I problemi rimangono nei luoghi di lavoro, dove il valore della vita umana, talvolta è in secondo piano rispetto agli interessi privati, richiedendo magari maggiore velocità sul lavoro a discapito delle regole di sicurezza.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Agosto 1807 viene inaugurata l'Arena Civica di Milano

Social

newTwitter newYouTube newFB