Lecco, 13 luglio 2017   |  

Il dottor Mario Tavola Primario di Anestesia e Rianimazione

di Stefano Scaccabarozzi

Entro settembre l'assunzione di 6 nuovi anestesisti così da colmare la carenza di personale.

manfredi tavola pirola

Stefano Manfredi, Mario Tavola e Flavia Pirola

 Da tre settimane è tornato a lavorare all'ospedale Manzoni di Lecco e già si trova a dover svolgere a pieno regime sia il lavoro di anestesista, a causa della mancanza di personale, sia il suo nuovo incarico di primario della struttura complessa di anestesia e rianimazione dell’ospedale lecchese. Il dottor Mario Tavola, 58 anni, torna in città dopo che negli ultimi 4 anni ha diretto la struttura semplice di anestesia e rianimazione della Asl3 Genovese Sampierdarena ricoprendo anche l'incarico di direttore facente funzioni del dipartimento Emergenza e accettazione della stessa Asl.

Lecchese di origine, Tavola entrò negli ospedali lecchesi nel 1990 rimanendo fino al 2013, ricoprendo l'incarico di direttore della struttura di anestesia e rianimazione.

dottor mario tavola«Devo ringraziare l'esperienza genovese – ha spiegato Tavola - con un'attività sovrapponibile alla realtà di Lecco in termini di qualità e quantità di attività. Il nostro è un ospedale che ha dei professionisti che hanno un'alta attrattiva di pazienti, c'è spazio per incrementare l'attività di alto livello. C'è margine per ottimizzare le risorse e migliorare i risultati di ottimo livello già ottenuti dall'azienda. É sempre e comunque un lavoro di squadra e di gruppo perché anestesia e rianimazione stanno dappertutto: emergenza, urgenza, degenze, rianimazione, attività in sala operatoria».

A presentare il ritorno a Lecco del dotto Tavola è il direttore sanitario Flavia Pirola: «torna da noi dopo aver ampliato le sue esperienze anche in ambito gestionale, a Genova si occupava di una struttura di anestesia e rianimazione su più ospedali, occupandosi di gestione del personale e posizionamento di determinate attività. Questa struttura è il cuore dell'attività di chirurgia, dall'attività di pronto soccorso a quella operatoria e di degenza».

Significativa anche l'attività scientifica del dottor Mario Tavola: dal dicembre 2010 è referente del comitato scientifico del progetto di ricerca indipendente di Regione Lombardia dal titolo “Inserimento strutturato della lettera di dimissione/trasferimento della cartella clinica elettronica di terapia intensiva nel fascicolo sanitario elettronico della Carta Regionale dei Servizi per i pazienti ricoverati in terapia intensiva”.

Intanto sono in corso le operazioni per il concorso pubblico che dovrà portare all'assunzione di 6 nuovi anestesisti così da colmare la carenza di personale.

cs mario tavola

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Agosto 1840 inaugurazione della Ferrovia Milano-Monza

Social

newTwitter newYouTube newFB