Lecco, 16 maggio 2017   |  

Lecco sceglie il nuovo segretario generale: è Sandro De Martino

Arriva da Vimercate il successore di Luccisano. Erano 25 i candidati per ricorprire l'incarico

CroppedImage720439-palazzobovara

Il Comune di Lecco rende noto che a partire da giovedì 18 maggio e fino al 31 maggio 2017, il dottor Sandro De Martino presterà servizio come segretario generale supplente del Comune di Lecco.

A decorrere dal 1° giugno e fino al perfezionamento delle procedure amministrative il dottor De Martino, attualmente titolare di sede presso il Comune di Vimercate, assumerà l’incarico di reggenza a scavalco tra i Comuni di Lecco e Vimercate.

Il Palazzo Bovara comunica inoltre che il nuovo segretario generale sarà al lavoro durante la prossima seduta del Consiglio comunale fissata per lunedì 22 maggio alle 19.00.

De Martino è stato scelto tra 25 candidati per succedere a Michele Luccisano, appena andato in pensione.

Classe 1969, cresciuto a Napoli, De Martino ha ricoperto analoghi incarichi per molti comuni italiani. Attualmente è segretario titolare della Segreteria convenzionata dei Comuni di Vimercate (MB) e Ornago(MB); Segretario dell’Unione dei Tre Parchi e titolare funzioni gestionali e dirigenziali di ragioneria e staff  dell’Unione; titolare funzioni dirigenziali dell’ Area Affari Generali e dell’Area Staff del Comune di Vimercate.
 
In passato ha ricoperto analoghi ruoli in molti comuni italiani, tra cui: Titolare della Segreteria Convenzionata dei Comuni di Casatenovo (LC) e Bellusco (MB) dal 01/11/2011 e  fino al 30/09/2015; consulente giuridico/amministrativo dell’Azienda Speciale “RETESALUTE”  per i Servizi alla persona del Distretto di Merate (LC)  - novembre 2010/novembre 2011 e da giugno 2013 fino al 31/12/2013;  componente, per conto del Comune di Casatenovo, del tavolo tecnico provinciale, coordinato dalla Prefettura di Lecco, per la redazione del Protocollo di legalità in materia di appalti di lavori pubblici – Anno 2012.

Soffermandoci sempre solo nel lecchese e dintorni, ha svolto numerosi incarichi “a scavalco” presso diverse sedi tra cui: Cabiate (CO), Mariano Comense (CO), Arosio (CO) e Carugo (CO), Casatenovo e Barzanò (LC), Oggiono e Bosisio Parini (LC), Garbagnate Monastero (LC), Carate Brianza (MB), Monticello Brianza (LC), Sirtori (LC), Cassago Brianza (LC), Lissone (MB), Seregno (MB) Vimercate (MB)  e la Provincia di Lecco.
 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB