Lecco, 09 gennaio 2019   |  

Il Comune di Lecco aderisce e finanzia il fondo Solidarietà al lavoro 2.0

Nuove risorse economiche per i progetti di sostegno al lavoro

assessore riccardo mariani

La Giunta comunale ha approvato un documento che offre un’analisi della situazione di crisi economica esistente e promuove una serie di azioni tese a fornire risposte più incisive ai cittadini lecchesi in difficoltà sociale e lavorativa, aderendo al Fondo Famiglia Solidarietà al lavoro 2.0, costituito presso la Fondazione della Provincia di Lecco, e conferendogli un primo importante contributo economico a sostegno delle iniziative, pari a ben 45.000 euro.

"La volontà dell'amministrazione comunale di Lecco - spiega l'assessore alle politiche sociali Riccardo Mariani - è quella partecipare alla realizzazione di progetti atti a creare opportunità lavorative per le famiglie in stato di bisogno, nonchè interventi assistenziali promossi in sinergia con le parrocchie. Questo fondo rappresenta una risorsa e un esempio virtuoso di quell'attenzione diffusa ai bisogni e alle fragilità che il Comune di Lecco promuove e sostiene, anche economicamente".

Proseguendo nel solco del precedente fondo Solidarietà al lavoro, il Fondo Famiglia Solidarietà al lavoro 2.0 in questi ultimi 2 anni ha permesso, attraverso inserimenti socio occupazionali nel progetto EnneEnne e tramite contratti a tempo determinato, di dare un supporto concreto ed efficace a persone e famiglie in difficoltà, consentendo a uno di loro di raggiungere l'età pensionabile e ad altri cinque di proseguire l'attività lavorativa.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Giugno 2002 papa Giovanni Paolo II proclama Padre Pio santo con il nome di San Pio da Pietralcina

Social

newTwitter newYouTube newFB