Lecco, 08 ottobre 2019   |  

Il colonnello Paolo Cussotto alla guida delle Fiamme Gialle lecchesi

di Stefano Scaccabarozzi

Esperienze a Como, Monza, Lucca e otto anni trascorsi in Brasile.

DSCN4370

Il colonnello Paolo Cussotto

Nuovo comandante per la Guardia di Finanza di Lecco. Da una settimana, ha infatti preso servizio il colonnello Paolo Cussotto, classe 1961, piemontese di nascita.

Il comandante Cussotto sostiuisce il colonnello Enea Zanetti, recentemente chiamato a sostituire il colonnello Massimo Dell'Anna, ma improvvisamente trasferito a Torino dopo un solo mese di servizio nel nostro territorio.

DSCN4373

Il tenente colonnello Gorgoglione e il maggiore Peluso

«Ho preso il trasferimento a Lecco – ha spiegato il nuovo comandante – con enorme gioia. Si tratta di una grande responsibilità e di un ruolo di prestigio. Ho trovato una città molto sensibile all'aspetto istituzionale, con un'ottima intesa tra istituzioni e forze dell'ordine. Questo ottimo rapporto mi ha fatto piacere, è le base per lavorare bene».

Entrato in accademia nel 1980, laureto in giurisprudenza e scienze della sicurezza economica e finanziaria, il colonnello Cussotto in passato ha guidato il nucleo di Como, il gruppo di Monza, il comando provinciale di Lucca per poi passare, tra il 2009 e il 2017, otto anni all'ambasciata d'Italia a Brasilia. Dopo il rientro sul territorio nazionale, il comandante Cussotto è stato a Firenze, tra il centro di addestramento e il comando regionale.

«Quella all'estero – ha raccontato – è stata un'esperienza molto importante in cui svolgevamo attività di supporto all'ufficio commerciale dell'ambasciata per la tutela delle aziende sane. Abbiamo cioè seguito le peripezie all'estero delle imprese italiane che potevano avere problemi di contraffazione o di tipo economico-finanziario».

A Lecco, come altrove, il compito delle Fiamme Gialle rimane lo stesso: «Ovunque sono stato – conclude il comandante Cussotto - ho trovato per la maggior parte aziende serie che lavorano onestamente. Ho incontrato problematiche che a volte sono fisiologiche e a volte sfociano nella patologia. Come Guardia di Finanza siamo qui per aiutare le aziende sane a sconfiggere la cattiva concorrenza di evasori totali e di chi non rispetta le regole».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Ottobre 2003 a Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta.

Social

newTwitter newYouTube newFB