Lecco , 03 marzo 2019   |  

Il Circolo della Scherma di Lecco al Trofeo città di Desio e a Sulmona

Nella sciabola a coppie il miglior risultato è quello della coppia Magni-Mapelli che accedono al tabellone degli 8.

MagniFumagalli

Quello appena conclusosi è stato un fine settimana che ha visto numerosi atleti del Circolo della Scherma impegnati su due fronti: a Desio (Mb) per il 29esimo Trofeo città di Desio e a Sulmona (Aq) per i campionati italiani a squadre U14 di Sciabola.

Sabato a Desio sono state impegnate Marialuisa Bicchieri e Matilde Brambilla nella spada femminile categoria Ragazze+Allieve. Entrambe purtroppo vengono eliminate alla prima diretta dopo un girone con nessuna vittoria al loro attivo: Marialuisa perde 10 a 15 contro Odasso (Mi Pro Patria) mentre Matilde 2 a 15 contro Torelli (Fc). Termineranno rispettivamente 36esima e 41esima.

Nella giornata di domenica, sempre a Desio, è stata la volta di Angelica Fumagalli, Mattia Magni, Marco Casini per la spada e Francesca Mapelli, Matteo Valsecchi, Marina Maugeri, Matteo Torri, Eleonora Currò, Michelangelo Piolini e Alessia Carnovali nel doppio misto di sciabola.

Angelica, nella categoria giovanissime di spada, con perde la prima diretta contro Citarella col punteggio di 5 a 10 ma vince un assalto nel girone. Marco, nella categoria open di spada maschile, disputa un girone con 3 vittorie e 3 sconfitte ma perde il primo scontro diretto 10 a 15 contro Mariotti. Mattia, nella stessa categoria open, dopo un girone con tutte vittorie salta la prima diretta e batte in sequenza Righetti (15 a 7) e Karakokis (15 a 5). Purtroppo cede contro Volpi nell'assalto valevole per il tabellone degli 8 col punteggio di 9 a 15. Lo stesso Volpi risulterà poi vincitore della gara.

Nella sciabola a coppie il miglior risultato è quello della coppia Magni-Mapelli che accedono al tabellone degli 8. Perdono negli assalti del tabellone dei 16 le coppie Valsecchi-Maugeri, Torri-Curró, ed escono ai gironi Piolini-Carnovali.

Sempre domenica ma a Sulmona le nostre giovani sciabolatrici della categoria Ragazze+Allieve hanno disputato la loro prima gara a squadre valevole per i campionati italiani. Ilaria Maugeri, Arianna Riva e Arianna Cantatore chiudono il girone con tutte sconfitte: contro Napoli 28-45, contro Frascati 25-45 e alle eliminazioni dirette perdono contro Salerno 25-45. Undicesimo posto alla fine per loro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Maggio 1904 a Parigi viene fondata la Fifa (Federazione internazionale del calcio)

Social

newTwitter newYouTube newFB