Lecco, 06 maggio 2018   |  

Il 18 maggio a Lecco la tradizionale Veglia di Pentecoste

La veglia vuole dare voce ad esperienze di meticciato e convivenza tra culture e religioni diverse, già in atto a Lecco.

locandina veglia 2018

Il Coordinamento Associazioni e Movimenti ecclesiali di Lecco con l’Equipe ecumenica della Zona terza, organizza l’ormai tradizionale Veglia di Pentecoste.

Come lo scorso anno la veglia vivrà di due momenti: l’invocazione e la preghiera “in attesa dello Spirito” a cui seguiranno una serie di testimonianze per un momento di riflessione e approfondimento. I rappresentanti di una decina di associazioni e movimenti ecclesiali si sono infatti incontrati a leggere insieme lo strumento di lavoro del Sinodo minore soffermandosi sulla definizione della Pentecoste come momento in cui si “realizza una comunione nuova tra popoli diversi, che non hanno bisogno di abolire le loro differenze” (cap.1).

La veglia vuole dare voce ad esperienze di meticciato e convivenza tra culture e religioni diverse, già in atto a Lecco. Ecco che dall’altare prenderanno la parola Alessia Tiemtore, dal Burkina Faso, battezzata nella Veglia pasquale, Hagos Eyasu, della comunità cattolica eritrea, due coppie miste: Teresa e Minh Nguyen e Anna con Marco Buzzoni.

L’appuntamento è Venerdì 18 maggio, alle ore 20.45, a Lecco, nella chiesa di S. Giuseppe al Caleotto - Via F.Baracca. Presiederà la Veglia, a carattere zonale, il vicario episcopale Mons. Maurizio Rolla.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Agosto 1807 viene inaugurata l'Arena Civica di Milano

Social

newTwitter newYouTube newFB